Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

VITERBO - Un percorso ad anello lungo la via Francigena tra Viterbo, Vetralla, Sutri e Caprarola con quattro opere permanenti realizzate da Alfredo Pirri, Elena Mazzi, Teodosio Magnoni e Matteo Nasini. Questo prevede Lo spazio del cielo, progetto promosso da Coopculture e diretto e ideato da Arci Viterbo/Cantieri d'Arte, risultato tra i nove vincitori del bando regionale Arte sui Cammini. Il titolo deriva dalla radice del termine contemplazione ovvero dal latino cum templum (nel mezzo dello spazio del cielo).

Altri articoli...