Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Civita Cinema dona alla biblioteca de La Casa del Vento importanti libri e film sul cinema

In Provincia
Font

BAGNOREGIO – La biblioteca comunale della Casa del Vento, intitolata all'indimenticata Elena Coppa, si arricchisce di volumi e film importanti della storia del cinema italiano, internazionale e del territorio.

Pin It

Una raccolta di grande livello donata alla città di Bagnoregio dagli organizzatori del Festival Civita Cinema. La consegna avverrà mercoledì 19 giugno (ore 11), in occasione della conferenza stampa di presentazione della terza edizione dell'importante appuntamento culturale.

“Teniamo molto a questo dono, che abbiamo pensato per il territorio di Bagnoregio dove siamo al lavoro da anni per portare il meglio dei film e dei professionisti del cinema contemporaneo. Civita Cinema vuole essere un momento centrale di incontro e scambio tra gli operatori del settore e il pubblico, dove vengono messe in evidenza le varie professionalità coinvolte: dai produttori ai registi, passando per gli attori, i costumisti e gli uffici stampa.

Civita Cinema è attiva non solo nel momento del festival ma anche durante l'anno con azioni nelle scuole e con un rapporto costante a sostegno di altre iniziative. La biblioteca comunale è sicuramente un luogo prezioso per l'intera comunità e riteniamo che il cinema rappresenti un mondo e un linguaggio che può essere da stimolo per tanti ragazzi. Da qui l'idea di una significativa donazione, con l'intenzione di coltivare sul posto una consapevolezza e una passione per il grande schermo che può tradursi anche in occasioni di studio e lavoro”. Queste le parole dei direttori artistici di Civita Cinema Vaniel Maestosi e Glauco Almonte.

“Ringraziamo gli organizzatori del festival per il loro impegno costante e la sensibilità dimostrata verso il nostro comune – così il sindaco Francesco Bigiotti e il vice Luca Profili - Civita Cinema rappresenta uno dei pilastri dell'offerta culturale che abbiamo scelto, portando nelle piazze di Bagnoregio il meglio del panorama nazionale e internazionale. Il dono che hanno deciso di offrire alla nostra biblioteca comunale è un segnale importante che rafforza il nostro reciproco spirito di collaborazione e getta le basi per un lavoro sempre più intenso e, ne siamo convinti, portatore di buoni frutti per tutti”.

La donazione comprende libri inerenti l'attività di Civita Cinema e quindi sugli ospiti che sono passati e che verranno e sui film girati nel territorio. Ogni anno l'organizzazione del festival incrementerà questo fondo speciale che vuole costituire la memoria storica del rapporto tra il cinema e il territorio bagnorese.

Civita Cinema 2019, dal 27 al 30 giugno, non mancherà di entusiasmare il pubblico. Annunciato per la chiusura di fine giugno il concerto di Nicola Piovani 'La musica è pericolosa'. Accesso gratuito in piazza Cavour, luogo che lo scorso anno diede il via a un'edizione che rimarrà a lungo nel cuore dei bagnoresi per l'esibizione del funambolo Andrea Loreni che ha attraversato piazza Cavour sospeso nel vuoto in omaggio alla magica scena de 'La Strada' di Federico Fellini.

Ogni ulteriore informazione su www.civitacinema.it.