Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Festival Comunità Montana dei Cimini: ultimi concerti a Ronciglione

Spettacolo
Font

RONCIGLIONE -Si chiiude domenica 26 luglio 2020 il tour del Festival “I Borghi e le Aree Naturalistiche della Via Francigena” promosso dalla Comunità Montana dei Cimini.

Per tutti i fine settimana del mese di luglio (dal venerdì alla domenica) il festival a fatto tappa in uno dei quattro Borghi che hanno aderito al progetto dopo Capranica, Caprarola e Vetralla il festival approda a Ronciglione. La Via Francigena attraversa il territorio del Sistema Etrusco Cimino secondo due direttrici, entrambe provenienti da Viterbo: la “Via di Valle” e la “Via di Montagna”. Il Festival della CMC oltre che del patrocinio e contributo dei comuni coinvolti, ha quello della Regione Lazio – Assessorato alla Cultura, ed è finanziato ai sensi della legge regionale 15/2014. Oltre a questi quello della Riserva Naturale del Lago di Vico dove il festival si chiuderà il 1° agosto, con il concerto del Coro Ana Viterbo "Marco Bigi".

“La valorizzazione della via Francigena è obiettivo primario della nostra amministrazione. Dichiara Massimo Chiodi consigliere delegato alla cultura di Ronciglione. E siamo convinti che essa passi anche attraverso le proposte culturali che Ronciglione può offrire. Come in questo caso, in cui vengono coniugate le bellezze storico-monumentali e naturali. Il luogo scelto per i tre concerti ronciglionesi è di grande suggestione e di indubbio fascino: il campanile della Provvidenza che domina sull’antica porta di accesso ai borghi medievali”

A Ronciglione il festival ha proposto tre concerti, il primo era dedicato al jazz, si proseguirà oggi e domani con musica contemporanea e poi classica. L’ingresso ai concerti sarà gratuito e limitato a massimo 99 spettatori a causa delle stringenti disposizioni per la prevenzione del Covid 19. Sarà possibile prenotarsi ai concerti fino ad esaurimento posti al 393 9373586‬. L’ingresso sarà consentito soltanto se muniti di mascherina.

Tornando alle ai concerti in programma a Ronciglione, che il festival proporrà ogni sera a partire dalle 21.30, nella location Ponte delle Tavole cia del Lavatoio, dopo We remember Aldo Bassi, omaggio al grande jazzista scomparso da poco e habitué nel paese cimino, il 25 luglio spazio a Simone Gamberi, cantautore sempre più alla ribalta nazionale con la sua musica. Il 26 luglio grande chiusura con uno dei più grandi clarinettisti classici europei Giammarco Casani in duo con la pianista Sara Lacarbonara.