Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

The Beat Goes on: la stupenda voce di Elisabetta Antonini al Signorino Jazz Club

Spettacolo
Font

VITERBO – La Beat Generation arriva al Signorino Jazz Club, merito della stupenda voce e del sentimento di Elisabetta Antonini: venerdì 3 novembre i tesserati de Il Signorino potranno ammirare The Beat Goes on.

Sul palco Elisabetta Antonini, voce, live electronics, composizioni, arrangiamenti, Tino Tracanna, sax tenore, clarinetto, Luca Mannutza, pianoforte, Paolino Dalla Porta, contrabbasso, Marcello Di Leonardo, batteria.

Recentemente presentato a Tokyo, “The Beat Goes On” è il progetto con cui la cantante compositrice jazz Elisabetta Antonini vince il prestigioso premio Top Jazz della critica come Miglior Nuovo Talento. Ripercorrendo e ricostruendo musicalmente le atmosfere e le strade della Beat Generation, la cantante omaggia poeti come Kerouac, Ginsberg, Corso, icone di un urlo di libertà che arriva forte e chiaro dagli anni ’50 ad oggi attraverso il jazz, la musica più amata dai Beat.

Distribuito in Europa e negli Stati Uniti, “The Beat Goes On” presenta per la maggior parte brani originali, tutti scritti dalla Antonini sulle parole e sulle voci dei poeti stessi e vengono commentati nel live da frammenti di registrazioni d’epoca dall’impatto potente e suggestivo.
Accanto al materiale originale si apprezzano rivisitazioni del jazz di Monk, del folk di Bob Dylan e di Joni Mitchell, trovano spazio sonorità elettroniche e sintetiche, jazz tunes di energico bebop e momenti di improvvisazione collettiva di ampio respiro e ricchi di lirismo.

“The Beat Goes On - Sulla strada della Beat Generation” vede accanto alla Antonini alcuni dei grandi nomi del jazz italiano: Tino Tracanna, Luca Mannutza, Paolino Dalla Porta, e Marcello Di Leonardo creano insieme un progetto dal respiro internazionale, riconosciuto anche da un nome di spicco come Alan Bates. La sua etichetta, Candid Records, per la prima volta inserisce infatti un’artista italiana nel suo catalogo.

Appuntamento venerdì 3 novembre dalle 21,30 nei locali in Strada Signorino 16, ingresso riservato ai tesserati.

Gli eventi sono organizzati per i tesserati della Società sportiva dilettantistica "Il Signorino", centro didattico e di formazione per lo sport, società affiliata a Csen, riconosciuta dal Coni, con codice di affiliazione n. 51973 e n. 272556 di iscrizione al Registro Coni.
Tesserarsi è semplice, per informazioni basta contattare Stefania al 338.6336425 o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per tutte le attività segui www.cantieridelsignorino.it - Pagina Facebook Cantieri del Signorino.