Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Trentacinque giovani artisti pronti a salire sul palco del Minifestival

Spettacolo
Font

VITERBO - Il “Mini Festival di Viterbo” arriva alla fase finale, dopo aver selezionato i giorni cantanti che hanno richiesto di partecipare alla ventesima edizione, il concorso più longevo d’Italia tra quelli riservati alle giovani ugole.

Ancora una volta, come vent’anni fa, nella Parrocchia Sacra Famiglia, nella bellissima Sala Polivalente in via Santa Maria in Silice 3, per una tre giorni all’insegna della musica e del talento.

La nuova formula, sperimentata lo scorso anno, è piaciuta e, quindi, le semifinali si svolgeranno alle ore 21 di venerdì 1° e sabato 2 dicembre; la finale, nella medesima location, alle 17 di domenica 3 dicembre.

Questi i concorrenti in gara: Categoria 6/11 anni, nati dal 2006 al 2011: Alessandra Badulescu, Civita Castellana; Sofia Biordi, Tuscania; Arianna Lavacchielli, Viterbo: Letizia Passini, Fabrica di Roma; Tania Aloisi, Roseto d. Abruzzi; India Cerquaglia Todini, Todi; Maria Sofia Chiti, Viterbo; Matteo Lupi, Formello. Categoria 12/15 anni, nati dal 2002 al 2005: Veronica Boni, Vitorchiano; Sofia Ramona Bonini, Tarquinia; Aurora De Angelis, Roma; Gloria De Santis, Viterbo; Giorgia Imperi, Roma; Maria Sole Molinari De Canio, Viterbo; Carlotta Parlagreco, Monterotondo; Camilla Salvatori, Viterbo; Mariarosa Bruni, Artena; Martina Celommi, Roma; Federico De Angelis, Monterotondo; Ludovica Asia Di Pasquale, Roseto d. Abruzzi; Andrea Maddaloni, Roma; Francesca Romana Marziali, Roma; Giorgia Saponaro, Fabrica di Roma. Categoria 16/20 anni, nati dal 1997 al 2001: Chiara Lucia Dell'Ascenza, Cassino; Davide Leone, Fondi; Andrea Giulia Lucentini, Civitavecchia; Alice Pacchiarotti, Civitavecchia; Luca Petronilli, Civitavecchia; Giorgia Tabacchini, Caprarola; Margherita Aurilia, Mentana; Martina Fuschini, Civitavecchia; Nicole Lai
Civita Castellana; Gian Marco Piccini, Blera; Giorgia Regina, Civitavecchia; Federica Vari, Segni.

Gli spettacoli, come sempre, saranno ad ingresso libero.

Tra le considerazioni sui partecipanti si nota che, tra i trentacinque giovani artisti in gara, il Mini Festival è sempre meno “mini”, a livello di età, solo cinque i viterbesi in concorso e ben venti partecipanti arriveranno da fuori provincia, i maschietti saranno solo in cinque, presenti soprattutto nella categoria dei grandi, le problematiche fisiologiche legate al cambio di voce, molto più complicato nei ragazzi che nelle ragazze, si stanno facendo sentire. Parteciperanno tre vincitori di passati Mini Festival: Luca Petronilli, Gian Marco Piccini e Giorgia Saponaro e il livello è davvero molto alto, come sempre: la maggior parte dei brani scelti sono complessi e tutto tranne che banali.

Antonio Poli, tenore, presidente di giuria

La giuria sarà costituita da un mix di vecchie conoscenze e facce nuove e sarà, come al solito, competentissima e di grande qualità, presieduta dal tenore Antonio Poli, orgoglio non solo del Mini Festival ma di Viterbo tutta.

Come il solito, l’organizzazione è a cura dell’Associazione “Omniarts”, con il patrocinio del Comune di Viterbo.
Anche stavolta, inoltre, il Mini Festival diventerà promotore di solidarietà, in quanto farà parte delle manifestazioni promosse da “Viterbo con Amore”, rafforzerà la sua collaborazione pluriennale con il “Tuscia in Jazz Festival” e strutturerà quella con il Premio Nazionale “Eleonora Lavore” e la “Rovers Music Production”.

I partecipanti riceveranno tutti un simpatico omaggio con l’esclusivo logo del Mini Festival; i vincitori di ogni singola categoria avranno la possibilità di incidere un CD demo presso la Rovers Music Production.

Saranno assegnati i classici trofei ai primi tre classificati di ogni categoria e per i vincitori ci saranno la Master Class di canto di primavera, i corsi formativi del Tuscia in Jazz Festival ed il Premio Nazionale “Eleonora Lavore”.

Le tre serate saranno condotte da una coppia molto giovane ma già collaudata: Giulia Anesini, vincitrice del Mini Festival 2008 e, ormai, a suo agio nelle vesti di presentatrice, ed il Mago Stefanclod che, dopo aver portato avanti il Mini Festival nell’ultimo triennio, ha scoperto di avere talento anche in questo campo.