Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Musica barocca e non solo con il coro polifonico “Tullio Cima e Domenico Massenzio”

Spettacolo
Font

CAPRANICA - Sabato 20 gennaio alle ore 17, 30 presso la bella chiesa romanica di San Francesco, in corso Francesco Petrarca, si terrà un concerto con il coro polifonico “Tullio Cima e Domenico Massenzio” di Ronciglione.

Il concerto è organizzato dal Centro Ricerche e Studi di Capranica, nella persona del presidente Carlo Maria D’Orazi, e rientra nelle varie attività culturali promosse per l’anno 2018.

Il coro polifonico “Tullio Cima e Domenico Massenzio” è composto da 25 elementi ed è a voci miste ed è diretto dal valente maestro Giammarco Casani.

Il coro prende il nome da due noti musicisti e compositori ronciglionesi dell’età barocca, Tullio Cima (1595-1678) e Domenico Massenzio (1588 ca.-1650 ca.) che nel XVII secolo ebbero una florida produzione musicale sia sacra che profana che è stata pubblicata in diversi libri dell’epoca alcuni stampati a Ronciglione.

Questi due compositori sono stati molto rivalutati nel corso degli ultimi venticinque anni con diverse pubblicazioni di studiosi specializzati del settore e anche attraverso il convegno internazionale svoltosi a Ronciglione nel 1997, che vide il contributo di studiosi italiani, tedeschi, francesi, inglesi e statunitensi; questo complesso lavoro scientifico vide pubblicati i suoi approfonditi studi con la stampa degli atti del convegno nel 2003 a cura dell’IBIMUS di Roma. Ricordiamo anche uno studio del dott. Alberto Porretti, che è stato Direttore dell’Archivio di Stato di Viterbo, e che fu tra i primi a riscoprire questi due musicisti nei primi anni ’90.

Il coro “Tullio Cima e Domenico Massenzio” è stato fondato nel 2002 dal maestro Raffaele Gaizo sull’onda di questi numerosi studi musicologici e del convegno ronciglionese e dal 2005 è sezione autonoma dell’Istituzione “Progetto Musica” ora “Sandro Verzari” del Comune di Ronciglione; il coro attualmente aderisce all’Associazione Regionale dei Cori del Lazio ed ha eseguito fino ad oggi oltre 80 concerti in ambito locale, regionale e nazionale.

Nel programma musicale che verrà eseguito a Capranica sono previsti brani che vanno dall’età barocca, con musiche di Tullio Cima e Domenico Massenzio, sino all’età contemporanea.