Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

VITERBO - Mancano praticamente 30 giorni al Natale e nel capoluogo aumentano i veleni. Tutto è partito in autunno, dalla crisi, rientrata diplomaticamente, con gli organizzatori del Christmaas Village (nelal foto l'inaugurazione del 2021); poi è venuto il bando sugli eventi culturali che era decisamente troppo ingessato, e infatti sono stati assegnati meno della metà dei fondi stanziati, ora tocca al mercatino che non ci sarà, dopo un avviso allungato, per mancaza di partecipanti, ed infine definitivamente annullato.

VITERBO - Doveva essere la conferenza per spiegare il Natale in città ma alla fine quello che è uscito è molta confusione e soprattutto una somma di iniziative che ritorna, con poco spazio alle poche cose nuove, complice anche l'accaldato inizio contraddistinto dalla protesta della signora Angela e, alla ripresa, una sintattica lettura del calendario.

VITERBO - Tanti modi diversi di urlare forte lo stesso identico messaggio: no alla violenza sulle donne. Con le scarpette rosse ma anche con altre forme d'arte, che mettono in primo piano il 1522, il numero antiviolenza e antistalking. Comune di Viterbo, CNA di Viterbo e Civitavecchia e Liceo Artistico "Francesco Orioli" per il quarto anno consecutivo partecipano al progetto di AiCC (Associazione Italiana Città della Ceramica).

Altri articoli...