Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

VITERBO - La città celebra il settantaquattresimo anniversario della Festa della Repubblica. Domani 2 giugno si terrà una sobria cerimonia, nel rispetto delle disposizioni governative (con particolare riferimento al DL 16 maggio 2020, n. 33 e al DPCM 17 maggio 2020), impartite a seguito dell'emergenza epidemiologica che ha colpito il Paese.

VITERBO - Piano piano stiamo prendendo confidenza con il ritorno alla vita normale, è bastato permettere di uscire, di tornare al lavoro. Non è certo difficile quando ci si limita ad aprire un portone, quello di casa. Ci sono italiani ed italiane che non hanno la stessa facilità, perché non basta il portone se sei lontana migliaia di chilometri e non ci sono aerei che ti riportano in Patria. E' quello che è successo a tanti, e tra questi una nostra concittadina, l'artista Laura Allegrini.

VITERBO - “Eliminare gli intralci burocratici per rendere immediata e tempestiva l’azione degli strumenti di sostegno economico previsti dal Decreto Rilancio. Un decreto che sarebbe dovuto uscire ad aprile, che è invece stato presentato a maggio inoltrato e il cui è stato reso disponibile solo qualche giorno fa. Direi che a ritardi siamo già a posto così, ora serve solo velocizzarne l’attuazione”.

ROMA – “Le affermazioni fatte  da Roberto Saviano nel corso della trasmissione di Rai Due “Che tempo che fa” del 24 maggio 2020, condotta da Fabio Fazio sono di una gravità assoluta. Sostenere che i commercialisti italiani segnalano alla criminalità le aziende in crisi è quanto di più lesivo della onorabilità di 120mila professionisti economici quotidianamente in campo per la legalità, oltre che al fianco di imprese e cittadini di questo Paese. Già nelle prossime ore valuteremo la possibilità di adire le vie legali per difendere l’onorabilità della nostra professione”. E’ quanto dichiara il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani.

Altri articoli...