Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Sarà la On Air a gestire la complessa sicurezza dell'Airshow Lago Di Bolsena

Sagre e Feste
Font

MONTEFIASCONE - Frecce Tricolori sempre più vicine, è l'amminsitrazione comunale ad annunciare un ulteriore passo in avanti, la conferma della manifestazione d'interesse per curare la sicurezza dell'Airshow - Lago Di Bolsena memorial Scoponi.

Pin It

“I lavori per l'organizzazione delle Frecce Tricolori a Montefiascone stanno procedendo a ritmo serrato - ad affermarlo è Fabio Notazio assessore del comune falisco e promotore dell'iniziativa -. Sarà la On Air srl ad occuparsi della gestione economico-finanziaria e della sicurezza dell'Airshow- Lago Di Bolsena memorial Scoponi, dopo aver risposto alla manifestazione d'interesse effettuata da Comune di Montefiascone.

La On Air srl si è sempre distinta per l'organizzazione di importanti eventi – continua Notazio- come la Formula E di Roma, Frecce tricolori di Pisa, il recentissimo Wind Music Awards, oltre a diversi concerti nazionali. Nei prossimi giorni verrà presentato il piano di sicurezza presso le istituzioni, dove farà seguito un incontro con il questore, il prefetto e la commissione provinciale di sicurezza”.

La manifestazione si svolgerà il 4 e 5 agosto a Montefiascone per ricordare i 30 anni dalla scomparsa del colonnello Paolo Scoponi, morto in servizio nel 1988 mentre ricopriva la carica di comandante della Pattuglia Acrobatica Nazionale, e 25 anni del capitano Piero Giraldo, entrambi originari del luogo.

L’areonautica militare ha confermato l'esibizione totale della pattuglia acrobatica, si prevede il passaggio degli euro fighter 2000 del 4° stormo di Grosseto e gli elicotteri 15º stormo di Cervia. L' Aves di Viterbo si esibirà con il suo CH 47 e con il lancio di paracadutisti nelle acque del lago simulando un operazione di guerra. Oltre ai mezzi militari saranno presenti aerei civili.

"I miei ringraziamenti vanno al questore Suraci e al prefetto Bruno per la collaborazione e la celerità delle disposizioni impartite, oltre ai Comuni di Marta e Capodimonte che hanno prontamente accolto l'invito a partecipare a questa esclusiva manifestazione”, conclude Notazio.