Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

In evidenza

VITERBO - Cinema&Terme porterà il prossimo venerdì, 13 settembre, un ospite di grandissimo livello alle Terme dei Papi: il regista e attore Carlo Verdone a cui è stata dedicata l’intero evento 2019, mentre per l'appuntamento di venerdì 20 settembre sarà ospite la grande attrice Claudia Gerini.

ROMA - Presentata nella capitale, a Palazzo Falletti, la XXIII edizione del Festival Internazionale Quartieri dell'Arte, in programma a Viterbo dal 15 settembre al  13 novembre 2019, nell'ambito del Progetto Europeo EU Collective Plays!

VITERBO - Riparte l’ultimo venerdì di agosto (il 30), dopo il grande successo della scorsa edizione, la nuova stagione di Cinema&Terme, la terza, che prevede 5 appuntamenti, ogni venerdì, fino al 27 settembre. Nato dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale Factotum e le Terme dei Papi di Viterbo, Cinema&Terme rappresenta un connubio perfetto tra cultura e benessere.

RONCIGLIONE - Dopo un anno di assenza, il Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche “Dante Cappelletti” annuncia la sua tredicesima edizione con l’uscita del nuovo bando di concorso.

VITERBO - A Ferento domani, martedì 30 luglio, ore 21,15, nell'ambito della 54ª stagione estiva di spettacoli, organizzata dal Consorzio Teatro Tuscia, assegnatario del bando del Comune di Viterbo, con il sostegno di Ance Viterbo e con la direzione artistica di Patrizia Natale, in collaborazione con Archeotuscia onlus e TusciaE20, andrà in scena la nuova commedia “Hollywood burger” di Roberto Cavosi con Enzo Iacchetti, Pino Quartullo e Fausto Caroli.

MONTEFIASCONE - Serata conclusiva per Est Film Festival che chiude una tredicesima edizione premiata dal calore del pubblico, che ha visto dominare come Miglior lungometraggio "Il Bene Mio" di Pippo Mezzapesa, doppietta per “Domani è un altro giorno” di Simone Spada che si aggiudica premio del Pubblico e Miglior Colonna Sonora, il Premio Giovani a Valerio Mieli con "Ricordi?".

VITERBO - E' un Carlo Verdone rilassato a presentarsi al pubblico di Cinema&Terme, complice una situazione informale da vivere immersi nella piscina monumentale delle Terme dei papi; "Mi sembra di stare a Pechino con voi tutti a mollo... o in un girone dantesco, sarò il vostro Virgilio" scherza il regista, che vede l'insolita platea galleggiare in acqua, pronta ad ascoltarlo.

VITERBO - Ammirare un classico nel luogo dove molti secoli fa probabilmente sarà andato in scena è davvero un'occasione unica, e diventa imperdibile quando l'autore è Plauto, commediografo latino in grado di giocare con sottili giochini ed inganni che portano alla risata.

VITERBO - Ha appena girato una puntata della sua nuova fiction, ambientandola in città, e ora Alessandro Gassman ha un nuovo legame con la Tuscia: ieri sera ha ricevuto il premio Pipolo, direttamente dal figlio, Federico Moccia, e da Andrea De Simone, direttore di Confartigianato Imprese Viterbo, sponsor dell'iniziativa realizzata dal Tuscia Film Fest.

BAGNOREGIO - E' il giorno di Nicola Piovani, che chiude il Civita Cinema con il concerto "La musica è pericolosa"; ma prima della musica il compositore per una volta si è votato alle parole, raccontandosi e rispondendo alle domande di Giancarlo Necciari e Vaniel Maestosi, nel magnifico scenario del Belvedere, con Civita di Bagnoregio e i Calanchi a fare da sfondo poetico. 

BAGNOREGIO - Un'ora sul palco di piazzale Biondini che è risultata un vero e proprio omaggio all'arte del raccontare. Pupi Avati, uno degli ultimi grandi maestri del cinema italiano, si è regalato al pubblico del Civita Cinema tra risate e commozione.

BAGNOREGIO - C'è tanto cuore nell'incontro su Leonardo di Vittorio Sgarbi, non solo quello verso quel "fannnullone genio", come spesso lo chiama durante la serata, ma soprattutto per Civita di Bagnoregio, meta giovanile quando girò l'Italia alla scoperta delle sue bellezze, luogo di tanti ritorni fino a quello di stasera, ospite del Civita Cinema.

VITERBO – E' una gentilissima Giuliana Lojodice ad accoglierci per un'intervista, in una serata al limite del paradosso (leggi qui i problemi per il riscaldamento), e nei camerini dell'Unione si racconta mentre si trucca e si prepara per lo spettacolo.

Pubblicità
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito alla newsletter per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.