Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Sacro fuoco di Sant'Antonio: i ragazzi del comitato raccontano le proprie radici

Sagre e Feste
Font

VITERBO - Tutto pronto per il Sacro fuoco di Sant'Antonio che nel tardo pomeriggio del 16 gennaio sarà acceso e scalderà piazza e cuori. Una tradizione storica che Bagnaia tiene viva con l'impegno di decine di ragazzi e ragazze, pronti a lavorare un intero anno per realizzare l'enorme catasta che già domina piazza XX Settembre.

Pin It

E per spiegare cosa vuol dire la festa di Sant'Anonio per i bagnaioli quale meglio occasione di utilizzare le loro parole, quelle del comitato, che così invita tutti alla serata del 16 gennaio: "Le radici non le vedete; stanno sotto terra, nascoste alla vista e al sole, nella terra umida e fredda. Senza clamore, nel nido buio, esse sono la matrice dalla quale germoglierà un florido albero che darà frutti. Ci vuole attesa per coglierli però; a volte un ciliegio è piantato dal nonno e saranno i nipoti a raccoglierne i proventi.

La festa alla quale assisterete il 16 gennaio non è altro che il seme posto nella comunità bagnaiola dai nostri padri e amici più grandi e che noi adesso cerchiamo di curare al meglio delle nostre capacità perché il basamento è forte ma vorremmo che anche il fusto e la chioma lo fossero, sempre di più.

Venite a Bagnaia tra due giorni, venite a divertirvi insieme a noi, scaldiamo insieme queste fredde notti d'inizio anno, percependo la tradizione che si ripete e si rinnova, che cresce e germoglia rigogliosa. Vi aspettiamo!"

Attorno al Focarone, come sempre si sviluppa un appuntamento fatto di buon cibo e ottima musica, una festa che prosegue il 17, giorno in cui si festeggia Sant'Antonio, con le iniziative prettamente religiose. 

Questo il programma dettagliato:

GIOVEDÌ 16 Gennaio
Ore 18 :30 Accensione Sacro Fuoco in Piazza XX Settembre Bagnaia (VT)
Ore 19 :30 apertura stand gastronomici con cena tipica di piatti bagnaioli.
LIVE MUSIC
- MALEDUCAZIONE ALCOLICA
- MALASTRANA
- BARACCA SOUND

VENERDI 17 Gennaio:
Ore 10:00 e ore 12:00 celebrazione Santa Messa e benedizione degli animali.

Info: https://www.sacrofuocosantantonio.it - Facebook:  Sacro Fuoco  e Focarone - Instagram : https://www.instagram.com/focarone/

T. P.