Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Nasi Rossi: sabato le elezioni per il nuovo direttivo

Sagre e Feste
Font

RONCIGLIONE - E' temp di bilanci per i Nasi rossi che si preparano alle nuove elezioni del consiglio direttivo, che si racconta con il consueto spirito: "Tre anni di divertimento, impegno nel sociale, nostalgia, cosa abbiamo fatto in questo tempo".

Pin It

"Il nostro gruppo nasce 3 anni fa con la vittoria alle precedenti elezioni. Con il passare del tempo - prosegue la nota - oltre a vivere una bella esperienza siamo diventati anche un gruppo di veri amici. La nostra idea era quella di avvicinare i Nasi Rossi alla popolazione, alle istituzione e alle Associazioni Ronciglionesi, per lavorare in sinergia con loro e dove possibile aiutare a realizzare manifestazioni e progetti dove i Nasi Rossi fossero non i protagonisti ma una forza trainante.

Non ci siamo più limitati a organizzare soltanto la giornata del Lunedì di Carnevale ma siamo stati sempre presenti a tutti gli eventi che si sono succeduti negli anni. L’impegno è stato tanto ma lo spirito goliardico ci ha sempre fatto superare con facilità ogni sfida

Il Carnevale di Ronciglione - aggiungono andando nel dettaglio degli eventi - abbiamo onorato in pieno la tradizione con una sfilata del lunedì stracolma di camice da notte, di berretti da notte, di forchettoni, di pitali, di Soci, di famiglie, di Ospiti Speciali, tutti orgogliosi di appartenere ai Nasi Rossi di urlare l’inno e poi ... caricaaaaa.... ottimi rigatoni caldi e fumanti per tutti… bene è questo lo spirito che volevano i soci originari.

Abbiamo partecipato alla manifestazione “Un Borgo Divino” cucinando per due giorni centinaia di piatti di pasta per tutti gli ospiti della manifestazione, ricevendo l’apprezzamento dei turisti che visitavano in quelle giornate Ronciglione.

Abbiamo cucinato i nostri rigatoni per l’Associazione Bicizingari che ha organizzato una gara ciclistica nel territorio di Ronciglione;
Siamo stati orgogliosi di cucinare per l’associazione Unitalsi, alla presenza del Vescovo Romano Rossi, e ricevere l’apprezzamento dello stesso sulla qualità dei rigatoni degustati nel classico pitale da sfilata.

Una menzione particolare va fatta per la Città di Parma. Accompagnati dall’assessore alla cultura, Massimo Chiodi, siamo stati invitati a rappresentare la nostra centenaria Associazione per la Regione Lazio alla manifestazione Nazionale delle Maschere Italiane. Certo eravamo diversi da tutte le maschere presenti alla manifestazione, la nostra divisa rispetto alle altre era povera di stoffe preziose e ammennicoli, ma ci siamo fatti riconoscere per il nostro spirito carnevalesco che è differente da tutti gli altri, dopo un primo sguardo scettico ci hanno adottato come protagonisti delle due giornate, tutti hanno voluto stare con noi, farsi una foto, avere il nostro pitale, il forchettone, insomma nudi alla meta, tant’è che un nostro costume tipico ora fa bella figura nel Museo delle Maschere Italiane nel Castello di Baldi.

Sempre in rappresentanza della Regione Lazio, siamo stati invitati nella Città del Vaticano all’Udienza Generale del mercoledì alla presenza del Papa. Abbiamo voluto donargli un Pitale a Lui dedicato... non potevamo esimerci. E’ stata un’esperienza emozionante, centinaia di persone provenienti da tutto il mondo hanno conosciuto I Nasi Rossi di Ronciglione. Un Consigliere dell’Amministrazione del Comune di Roma ci ha proposto di organizzargli il Carnevale Romano abbiamo con educazione rifiutato, il Carnevale per noi è Ronciglione.

Sempre presenti al Palio delle Barche, abbiamo coadiuvato l’Associazione di Marco Petruccelli nell’organizzazione della “Rigatonata’’ e anche in questo caso la pasta dei Nasi Rossi l’ha fatta da padrone deliziando i concorrenti… e poi anche tutti gli spettatori della manifestazione.

Il ritorno delle Corse a Vuoto… i Nasi Rossi hanno sempre vissuto in simbiosi con le Corse dei Berberi negli anni passati del Carnevale, tanti soci dell’Associazione sono sostenitori delle scuderie: allora come potevamo non dare un contributo tangibile per l’organizzazione della manifestazione che si svolge nell’assoluta sicurezza dei nostri amati destrieri?

In tempi di pandemia, l’Associazione non è stata ferma, abbiamo dato un contributo per l’acquisto di materiale alla Croce Rossa Italiana e alla Protezione Civile, abbiamo acquistato materiale per la fabbricazione di mascherine, dato sostegno all’associazione Cuore di Mamma che tanto fa per i piccoli pazienti bisognosi di cure e per le loro famiglie.

Nostalgia… è per il nostro compianto Presidente Umberto Gualandri, mai l’associazione ha dovuto sopportare un dolore così grande, quando facciamo qualcosa ripensiamo sempre alle sue parole che predicavano Educazione, Rispetto per le persone e l’associazione al servizio del Socio".

Il direttivo ricorda ai soci che il giorno 09.10.2021 si terranno le elezioni per il rinnovo delle cariche di Presidente e del Consiglio dell'Associazione. Il seggio elettorale sarà allestito c/o la Sale del Collegio in corso Umberto e le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 09.00 alle ore 20.00 con orario continuato. Saranno rispettate le vigenti normative Anticovid.

Evviva i Nasi Rossi!