Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

A Bolsena, sulle rive del lago vulcanico più grande d’Europa, tre giorni con la Festa delle Ortensie

Sagre e Feste
Font

BOLSENA - Nel caratteristico borgo sulle rive del lago vulcanico più grande d’Europa, tutto è pronto per  l’attesa Festa delle Ortensie. Dal 14 al 16 giugno torna una delle manifestazioni più apprezzate e più frequentate da collezionisti ma anche da semplici amatori, di cui quest’anno ricorre l’edizione numero ventisei.

Pin It

Saranno tre giorni a contatto con la natura in un ambiente incontaminato e, allo stesso tempo, ricco di testimonianze artistiche, archeologiche, storiche oltre che di prodotti enogastronomici.

La Festa delle Ortensie sarà allestita in una cornice d’eccezione, che si snoda da viale Colesanti,  la via principale di Bolsena caratterizzata da platani secolari e spettacolari piante di ortensie, e le sponde del lago vulcanico più grande d'Europa.

Organizzata dal Comune di Bolsena,  dall’associazione Amici delle Ortensie e dalla Proloco, la  manifestazione è diventata ormai un punto di riferimento per tutti gli appassionati del settore, tanto da richiamare espositori da tutta Italia. Bolsena, infatti, grazie al particolare terreno di origine vulcanica costituisce un habitat particolarmente favorevole al crescere e moltiplicarsi delle splendide hydrangee, di cui ad oggi si contano circa 120 varietà diverse.

In mostra anche altre piante rare e insolite, anche se la protagonista principale, ovviamente, sarà l’ortensia, presente in molteplici specie e con esemplari rari e da collezione.

Intorno alla metà di giugno è il momento di massima fioritura, e nei giorni della festa si potrà così godere di un colpo d’occhio straordinario di grande suggestione.

Quest’anno, inoltre, il calendario prevede anche momenti culturali particolarmente interessanti.

Al riguardo da non perdere, domenica 16 giugno, alle 18.30, all’Auditorium Comunale,  la presentazione dell’ultimo libro di Alessandro Maurizi, “Gli invisibili di san Zeno”, edito Giallo Mondadori.

L’appuntamento con la Festa delle Ortensie è dal 14 al 16 giugno a Bolsena.
Info Ufficio Turistico Bolsena 0761 799923 - 3386099793

Facebook - https://www.facebook.com/amicidelleortensie?fref=ts