Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

PAGINEaCOLORI: Alessandra Beltrame racconta online il suo mondo intimo fatto di sentieri, incontri e ricerca di senso della vita

Libri
Font

TARQUINIA - PAGINEaCOLORI propone il primo degli incontri online di questa 18esima edizione.

Pin It

Venerdì 1° dicembre, alle 17, sarà ospite la scrittrice e giornalista Alessandra Beltrame, per un incontro rivolto a docenti, educatori, genitori e appassionati di letteratura dal titolo "Lascia andare i tuoi passi e prova a vedere l'effetto che fa".

Curatrice del blog iocammino.org e autrice per Edicilo Editore di "Io cammino da sola" (2017 e "Nati per camminare" (2019), Alessandra Beltrame, attraverso i propri libri, farà conoscere il suo mondo intimo fatto di sentieri, incontri e ricerca di senso della vita, in cui il cammino, quale atto ineludibile del nostro stare sulla terra, diventa invito, messaggio, denuncia, atto di tenerezza e inno alla consapevolezza.

"Perché nasciamo bipedi, non stanziali. Perché chi migra non può essere fermato – afferma la direttrice artistica del festival Roberta Angeletti -. Perché dobbiamo andare, al ritmo del nostro cuore e del nostro respiro. Perché siamo fatti per camminare".

Per partecipare è indispensabile inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ricevere il link che abilita al collegamento. 

Il festival PAGINEaCOLORI è organizzato con il sostegno del Comune di Tarquinia (assessorato alla cultura e biblioteca comunale "Vincenzo Cardarelli") e dell'UniCoop Tirreno – Sezione Soci Etruria ed è in collaborazione con l'associazione di promozione sociale Dandelion, l'IISS "Vincenzo Cardarelli" di Tarquinia, il Centro di aggregazione giovanile di Tarquinia e la Società Tarquiniense d'Arte e Storia.