Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Itinerari farnesiani – dimore in musica: Le armonie del '600 conquistano Palazzo del Drago

Spettacolo
Font

BOLSENA - Il Festival “Itinerari farnesiani-Dimore in Musica” (22 aprile-16 maggio 2021), organizzato dall’Associazione Musicale Muzio Clementi e la direzione artistica del Maestro Sandro De Palma, con il felice esordio dei concerti per pianoforte (22-25 aprile), andati in streaming per le limitazioni imposte dall'emergenza Covid e ospitati nell'accogliente e storica dimora di Stefano Aluffi Pentini, nella Rocca Farnese a Ischia di Castro, ha ottenuto migliaia di visualizzazioni online (www.associazioneclementi.org) e una ripresa video su Rai 3-TGR Lazio.

Pin It

Ora il festival, dopo le straordinarie esecuzioni dei solisti Luca Ciammarughi, Blagoj Nacoski, Sandro De Palma, Silvia Chiesa, Maurizio Baglini,  Lara Biancalana, Fabio Silvestro e i due giovanissimi Lorenzo Luiselli e Matteo Pomposelli, e dopo le parziali riaperture decretate dal governo, riprende il suo viaggio itinerante tra le bellezze paesaggistiche e le residenze nobiliari della Tuscia, approdando, con tiorba, flauto, clavicembalo, violoncello e il Coro Musica Reservata, nella città di Bolsena, ospite del magnifico Palazzo cinquecentesco dei Principi del Drago.

Il programma, con cinque concerti, si svolgerà nelle giornate di venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 maggio, alle ore 11 della mattina e alle ore 18 del pomeriggio, nella fantastica Sala affrescata  “Amore e Psiche” di Palazzo del Drago dove verrà proposto un repertorio cameristico di alto livello e di godibile ascolto, con musiche antiche del '600 e Sonate per flauto e clavicembalo di Bach.

Nel dettaglio: venerdì 7 maggio 2021 alle ore 11, “La musica e l’incanto dei luoghi” con  Antonia Salzano al contralto, Edoardo Blasetti, tiorba (in collaborazione con il Conservatorio di S. Cecilia). Nel pomeriggio alle ore 18 incontro con "Musicisti di corte: Bach dal principe Leopoldo", protagonisti Tommaso Rossi, flauto, Enrico Baiano, clavicembalo.

Sabato 8 maggio 2021 alle ore 11, incontro con i tre talentuosi artisti Iben Kejser al violino, Andrea Daffini, flauto traversiere e Valentina Bestetti al clavicembalo (in collaborazione con il Conservatorio di S. Cecilia) che propongono“La musica e l'incanto dei luoghi”. Alle ore 18 si potrà invece ascoltare il “Viaggio nella Tuscia del '600”, con  Romeo Ciuffa, flauto, Simone Pierini, clavicembalo, Andrea Lattarulo, violoncello.

L'ultimo appuntamento è previsto per le ore 18 di domenica 9 maggio 2021 con il Coro Musica Reservata diretto dal M° Roberto Ciafrei che dalla panoramica terrazza del Palazzo, con il tema“Sacro e profano”, farà ascoltare preziosi brani polifonici del '600 di compositori dimenticati della Tuscia.

Infine il festival dal 14 al 16 maggio si sposta nel Palazzo Cozza Caposavi, sempre a Bolsena, dove concluderà,  in questo anno di pandemia, il suo difficile ma apprezzato viaggio musicale nelle splendide e antiche dimore della Tuscia.

Tutti i concerti sono fruibili gratuitamente in diretta streaming oppure in differita sui canali online Facebook e Youtube dell'Associazione www.associazioneclementi.org  e si svolgono nel rispetto delle regole dell’emergenza Covid-19. I concerti sono anche trasmessi in diretta dalla nsotra pagina Fb Latuaetruria (clicca mi piace per essere avvertita quando inizia la trasmissione).

Il Festival “Itinerari Farnesiani: Dimore in Musica” 2021 ha il sostegno della Regione Lazio per la tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, ha il patrocinio del Comune di Ischia di Castro e del Comune di Bolsena e si svolge in collaborazione con Radio Svolta, Radio Classica, Touring Club Italia sezione di Viterbo e l’appoggio tecnico del Conservatorio di Santa Cecilia, Carramusa Group, Alfonsi Pianoforti.

Per Info:  351 7374543