Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

La magia della Rocca rende speciale il Presepe Vivente di Montefiascone

MONTEFIASCONE - I luoghi già di per sè magici della Rocca dei Papi, in cima al colle falisco sono uno scenario davvero speciale per il Presepe Vivente che è stato allestito dall'associazione Amici del Colle con la Compagnia teatrale Giorgio Zerbini, insieme alla Pro Loco, l'Associazione Via Francigena, con il supporto del Comune e dei volontari della Solidarietà Falisca e dell' Asvom.

Un freddo e un vento sferzante hanno reso difficile il lavoro esterno, quello di accoglienza, con la rappresentazione dell'annunciazione a Maria e il passaggio dei protagonisti, tra cui i Re Magi. Poi, una volta all'interno dell'Enoteca, complice anche il vin brulè, la visita si è sviluppata negli spazi della Rocca, con la rappresentazione dei protagonisti di quel mondo romano dove nacque Gesù Bambino.

Betlemme è rinata nel giardino superiore la Rocca, un paesino fiero dei suoi mestieri artigiani, mostrati orgogliosamente e generosamente, insieme a bruschette, formaggio, pizzetta al forno e the. In un angolo, come racconta la storia, isolata ma felice, la Sacra famiglia, con protagonista il piccolo Federico, che ha avuto l'onore di vestire i panni del Bambinello, sempre tra le braccia della mamma che per questi tre giorni è diventata Maria. Al loro fianco, amorevole, san Giuseppe e i Magi, con i consueti doni, oro, incenso e mirra, giunti a cavallo fino alla capanna.

Uno spettacolo che ha visto protagonista anche l'assessore Manzi e, orgogliosa visitatrice, la vice sindaco Orietta Celeste. Una rappresentazione ben riuscita, che ha fissato le basi per un'ottima ripetizione negli anni che verranno.

T. P.