Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Vigili del Fuoco: la vecchia caserma diventerà polo universitario, per la nuova superato il ricorso al Tar

Viterbo
Font

VITERBO - "Dopo mesi di insistenza e richieste Forza Italia ha avuto la risposta che sperava: chiedevamo da tempo, per mio tramite, del Sindaco Arena e del Consigliere provinciale Romoli che l’ex stabile dei vigili del fuoco potesse trasformarsi in polo universitario".

Pin It

La notizia in una nota del Senatore Francesco Battistoni, che prosegue: "Viterbo si conferma città universitaria e sono certo che questo nuovo polo, ampliando l’offerta formativa dell’Università della Tuscia, porterà nella nostra città molti studenti e professionisti dall’Italia e dall’estero.

Quando si investe in formazione a guadagnarci non sono solo gli studenti ma tutta la comunità, per questo ringrazio il Rettore Ruggieri per l’impegno profuso. Inoltre, spero di poter vedere quanto prima il nuovo complesso e che questo polo inizi da subito ad ottenere grandi successi".

La nuova Caserma dei vigili del Fuoco è operativa, almeno per la parte dei mezzi e del pronto intervento, resta da concludere tutta la parte amministrativa (come spiegava il comandante Pianese all'insediamento, leggi qui l'articolo) e tutto era fermo in attesa del ricorso al Tar di una delle aziende coinvolte. Lo scorso novembre il tribunale ha dato ragione all'amministrazione pubblica e quindi i lavori dovrebbero ripartire presto, sempre che l'azienda non otpi per il ricorso al Consiglio di Stato. Superati i tempi previsti da legge, finalmente potrà avviarsi l'iter e concedere ai Vigili del Fuoco viterbesi una struttura completa e totalmente operativa. A quel punto l'intera vecchia caserma sarà liberata e diventerà parte integrante del complesso universitario.