Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Il mio diario: gli allievi del Volta accolgono con la Polizia di Stato

Viterbo
Font

VITERBO - E’ stato presentato presso lo scuola A. Volta “Il mio diario”, particolarmente apprezzato dagli studenti presenti che ne hanno ricevuto una copia ciascuno.

Pin It

L’iniziativa rientra nel progetto della Polizia di Stato, anche per l’anno scolastico 2019/2020 ha rinnovato l'agenda scolastica "Il mio diario", quale strumento per avvicinare i giovani studenti delle scuole primarie alla cultura della legalità, nella convinzione che sia fondamentale educare al rispetto delle regole per una pacifica convivenza e trasmettere i valori della nostra Costituzione.

Il diario, giunto alla 6^ edizione, attraverso i super eroi a fumetti Vis e Musa e con il contributo di Geronimo Stilton, il topo giornalista più amato dai bambini di tutto il mondo, affronta i temi della salute, dello sport, dell’ambiente, dell’integrazione sociale, dell’educazione stradale, dell’utilizzo di internet e dei social, ma anche i fenomeni di devianza più vicini ai ragazzi di quell’età, come il bullismo e il cyberbullismo.

Il progetto è realizzato in collaborazione con il MIUR ed è sostenuto dal Ministero dell'Economia e delle Finanze e dal PON “Legalità” per le regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.
Quest’anno, infatti, si è aggiunta la collaborazione del PON “Legalità” che ha partecipato arricchendo i contenuti dell’agenda con la presentazione di alcuni interventi finanziati dal Programma a cofinanziamento europeo gestito dal Ministero dell’Interno nelle regioni cosiddette “meno sviluppate”.

L’agenda scolastica verrà assegnata agli studenti delle classi 3^ e future 4^, degli Istituti primari e quest’anno sarà distribuita in 20 province: Ascoli Piceno, Avellino, Cagliari, Campobasso, Catanzaro, Foggia, Grosseto, La Spezia, Matera, Padova, Pescara, Piacenza, Pordenone, Sondrio, Terni, Trapani, Trento, Verbano Cusio Ossola, Vibo Valentia e Viterbo.

La cerimonia di presentazione si è tenuta presso l’Istituto Comprensivo “da Feltre – Zingarelli” di Foggia, alla quale ha partecipato il Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, il quale ha consegnato il diario ad una folta rappresentanza di studenti.
Madrina dell’evento la presentatrice Ingrid Muccitelli.     

Contestualmente a Viterbo, presso la scuola “Volta” ha avuto luogo il lancio del progetto. All’iniziativa, che si è svolta in collaborazione con l’associazione Juppiter, hanno partecipato le autorità locali civili ed i dirigenti scolastici degli istituti della Provincia.

Nell’ambito dell’evento la Polizia Stradale ha snodato il "Tappeto magico" che ha, ancora una volta, entusiasmato i bimbi e tutti gli insegnanti: segnali stradali in miniatura posizionati opportunamente su di un grande tappeto colorato di 15 metri x 15, sul quale sono riportate rotatorie, vie, sensi unici, corsie e quanto possa rappresentare un vero centro urbano. Senza dimenticare i pedoni, le macchinine, con tanto di casacche colorate e i poliziotti col berretto e la paletta, impersonati dagli alunni.

All’iniziativa, nell’ambito della quale sono state distribuite le agende scolastiche, oltre alle autorità locali civili e religiose, hanno partecipato numerosi studenti e i dirigenti scolastici della nostra provincia.
Il video dell’evento è visibile cliccando qui.