Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Tessili Antichi, Labellarte e le suore alcantarine donano 300 mascherine al Comune

Viterbo
Font

VITERBO - Trecento mascherine realizzate manualmente e donate al Comune di Viterbo, il sindaco Arena ringrazia gli artefici del nobile gesto.

Pin It

"A suor Francesca e a tutte le suore alcantarine del monastero di Santa Rosa, a Barbara Proietti, Barbara De Dominicis e Viviana Ginebri, socie della Onlus Tessili Antichi, e a Gaetano Labellarte va il mio sentito e affettuoso ringraziamento. Nelle prossime ore dovrebbero arrivare delle altre mascherine. Provvederemo a smistarle e a consegnarle a coloro che ne hanno bisogno.

In questo momento le mascherine rappresentano un dispositivo di protezione importante per la tutela della salute dei cittadini, ancor di più per tutte quelle persone maggiormente esposte al rischio di contagio.

Ancora grazie - ha concluso il sindaco Arena - a nome mio personale e anche da parte di tutti coloro che ne andranno a beneficiare".