Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Federitaly lancia il marchio che difende i prodotti nazionali e informa i consumatori

Viterbo
Font

ROMA - Nuova proposta Federitaly per la difesa della produzione nazionale: è stato ufficialmente presentato a Palazzo Falletti il marchio “FederItaly 100% Made in Italy”, proposto dalla federazione che tutela, promuove e valorizza i prodotti e le imprese nel mondo in partnership con DFinity Foundation, un’organizzazione no-profit svizzera impegnata nello sviluppo della blockchain di Internet Computer, che garantirà sicurezza, velocità e fiducia ai consumatori che acquistano prodotti con il marchio.

Pin It

Federitaly compie così un nuovo passo, dopo l'adesione, in un anno, di 7 mila imprese, 12 associazioni di categoria, 5 consorzi e oltre 500 professionisti, delegazioni estere in 20 nazioni, su 4 continenti: una struttura pronta ad assistere e promuovere le realtà produttive e le eccellenze italiane che cercano di affermarsi sui mercati esteri. In questo importante contesto si inserisce perfettamente il marchio, che sarà assegnato solo a prodotti "100%  Made  in  Italy” autentici e verificati.

Un risultato che rende orgoglioso Carlo Verdone, presidente FederItaly, che in conferenza stampa ha sottolineato: "Il  Marchio  'Federitaly  100%  Made  in  Italy' è  un’opportunità  unica  per  proteggere  e promuovere le nostre eccellenze a livello mondiale. Con un processo di certificazione rigoroso e la tecnologia blockchain, garantiamo serietà e affidabilità ai consumatori e alle imprese. In collaborazione con la Fondazione DFinity, abbiamo creato un percorso innovativo e tecnologicamente avanzato per portare in modo sicuro le nostre eccellenze in tutto il mondo. Federitaly ha dedicato molte risorse ed energie a questo ambizioso progetto, grazie all’esperienza di Bruno Calabretta (capo progetto blockchain di FederItaly), alla visione rivoluzionaria di Dominic Williams (fondatore di DFinity e ideatore del protocollo ICP) e al sostegno fattivo di CIFA e FONARCOM. Una perfetta sinergia per il nostro 100% Made in Italy.”

Questa la procedura per ottenere il marchio: Federitaly effettuerà un’attenta verifica sul produttore; completato l’iter di analisi documentale e l’audit in azienda viene assegnato il Marchio e verrà creato un certificato sulla blockchain di Internet Computer, associato a un codice QR. Il consumatore potrà scansionare il codice QR sul prodotto e accedere al certificato sulla blockchain. Questo certificato include informazioni sul prodotto, produttore, processo di produzione, materiali, processo di certificazione e marchi validi.

Soddisfatto Lamberto Scorzino, segretario nazionale FederItaly: “Abbiamo dimostrato ancora una volta massima efficienza e una visione innovativa nel promuovere e tutelare il made in Italy. In pochi mesi, abbiamo realizzato un progetto complesso tecnicamente e organizzativamente, con risultati tangibili e di valore per il made in Italy al 100%. Il nostro impegno per le aziende e i prodotti italiani è ancora più forte dopo aver ricevuto tanti apprezzamenti per la nostra attività di tutela e promozione del Made in Italy.”

T. P.