Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Soroptimist Club: due anni di storia e primo Passaggio della campana

Passaggio della campana tra Maria Antonietta Russo e Rossana Rosatelli

Viterbo
Font

 

VITERBO - Domenica 15 ottobre dalle ore 18,30 presso l’Hotel Salus Terme, il Soroptimist Club di Viterbo celebra il primo Passaggio della Campana. A due anni dalla sua fondazione, come da statuto, ci si avvia al cambio di vertice: Maria Antonietta Russo lascerà la guida del Club di Viterbo nelle mani di Rossana Rosatelli, già segretario del Club in questi due anni ed eletto all’unanimità.

Pin It

Sarà una cerimonia solenne delle socie alla quale seguirà la convivale.

Dalla sua istituzione il Soroptimist Club di Viterbo ha sensibilmente ampliato la rete di adesioni e contatti di eccellenza con i diversi ambiti e del lavoro e della società civile, raggiungendo risultati importanti.

Numerosi sono stati i momenti di incontro e confronto su temi fondamentali quali il contrasto alla violenza di genere, i diritti umani e tutela dei minori, nonché l’inaugurazione della “Stanza del Piccolo Principe” presso il carcere circondariale di Mammagialla, primo progetto Nazionale creato con lo scopo di alleviare l’attesa dei più minori a colloqui con i familiari detenuti nella struttura.

I prossimi due anni saranno altrettanto pieni di nuovi progetti e sfide affinché il Soroptimist Club International di Viterbo continui ad allargare la sua base con l’unico fine di mettersi a servizio della comunità.