Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

"La poesia ci salverà, come farà l'arte e la bellezza": il prof. Emanuele incanta alla Biennale Lettera d'argento

Provincia
Font

VETRALLA - Un nuovo importante riconoscimento per il professor Emmanuele Emanuele, che è stato premiato con l'Albero dell'umanità, scultura di Roberto Joppolo, nell'ambito della Biennale della poesia Lettera d'argento.

Pin It

L'avvocato e professore rafforza così il legame con la Tuscia, che ha scelto da tempo per vivere, a Sutri, cittadina per cui ha contribuito in modo fondamentale per l'iter di apertura del museo Palazzo Doebbing, fiore all'occhiello dell'amministrazione Sgarbi, che in passato ha più volte dichiarato il grande e indispensabile impegno del presidente della fondazione Terzo Pilastro.

Il professore ha presenziato, ad inizio mese, alla cerimonia finale della Biennale della poesia Lettera d'argento, ospite di Sandrino Aquilani, che per questo particolare anno ha riportato "a casa" la manifestazione, annunciando però il ritorno a Venezia per il 2021. Prima di ricevere il premio è stato l'attore Edoardo Siravo a leggere alcune sue poesie, donando quel pathos teatrale che le ha rese ancora più magiche.

LetteraArgento20Siravo2

LetteraArgento20Emanuele3

"La poesia ci salverà, come farà l'arte e la bellezza - così un emozionato Emanuele ha commentato il premio -, come ha detto Sandrino, tra le tante diversità dobbiamo tornare a parlare di solidarietà e bene comune. Sto lavorando ad un progetto per i Paesi arabi che li veda insieme agli ebrei, come abbiamo fatto a Todi, è necessario far ritrovare i popoli del Mar Mediterraneo, che parlino il linguaggio comune dell'arte". Il professore ha poi letto "Il sole dentro", poesia inedita, di prossima pubblicazione, "un augurio alle generazioni che verranno" ha concluso.

Il premio è stato consegnato da Sandrino Aquilani, che leggendo la motivazione ha ricordato la "sua vita straordinaria spesa per gli altri, ha sempre tenuto conto di chi resta indietro, spendendosi in numerose attività culturali, artistiche e didattiche".

Riconoscimento anche per Edoardo Siravo, premiato a sorpresa, ovviamente per la sua attività teatrale e l'impegno che mette in ogni sua opera.

LetteraArgento20Siravo4

LetteraArgento20Nero9

Alla cerimonia erano presenti anche Franco Nero ed Enrica Bonaccorti.

LetteraArgento20Bonaccorti6

L'attrice e scrittrice è salita sul palco aprendosi come non è solita fare, come ha candidamente ammesso: "Scrivo fin da piccola, avevo 6 anni quando scrissi le prime poesie, restate inedite perché sono intime e mi svelano l'anima. Ma per Sandrino si può tirare fuori l'anima" ha confessato Enrica prima di leggere due sue poesie, una sulla danza, da cui abbiamo tratto le parole "Danzo con lei tutti i rimpianti di una ballerina stanca" e poi una strana compagna di un pomeriggio in piscina, una mosca che poi vola via... "mi accorgo in quel momento quanto sono sola".

LetteraArgento20Bonaccorti7

Premiata anche Enrica Bonaccorti, per i testi delle canzoni (indimenticabile La lontananza) e la sua immensa capacità di comunicare, entrare nei cuori, nelle case e nelle famiglie.

LetteraArgento20BonaccortiStaff8

Hanno aderito alla sesta edizione della Biennale della poesia Lettera d'Argento: gli attori Franco Nero, Remo Girone, Alessandro Quasimodo, Edoardo Siravo, Orsetta Foà, Patrizia Tapparelli, Gabriella Casali, Tiziana Bagatella, Nicola Masotti, Silvia Siravo, Massimo Reale; i musicisti Renato Serio, Natale Massara, Mariella Nava, Edoardo Vianello, Luigi Mastracci, Primiano Di Biase, Giorgio Onorato Aquilani (e con le musiche di Detto Mariano); i poeti Emmanuele F. M. Emanuele, Valerio Magrelli, Franco Buffoni, Alessandro Fo, Ennio Cavalli, Paolo Ruffilli, Angelo Sagnelli, Renato Minore, Elio Pecora, Pippo Mannino, Gabriella Sica, Raffaella Lanzetta, Enrica Bonaccorti, Stefania Lubriani, Mariano Lamberti; i poeti di Vetralla Elio Ferri Pietro Romolo, Fulvio Ferri, Lorenzo Ferri detto Enzo, Claudio Sensi, Maurizio Bernini, Nicoletta Benedetti, Massimo Verducci, Massimo Moretti, Elisa Aquilani, Giorgio Onorato Aquilani.

L'evento si è tenuto a Castello Vinci.

Teresa Pierini