Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Prima uscita pubblica per Alessandro Romoli da nuovo presidente della Provincia di Viterbo

Provincia
Font

VALENTANO - Nella giornata di ieri, lunedì 27 dicembre, si è svolta la prima uscita pubblica per Alessandro Romoli da presidente della provincia di Viterbo. Il presidente Romoli ha infatti partecipato a Valentano alla messa in onore di San Giovanni Apostolo ed Evangelista, patrono del paese, che si è tenuta nella Chiesa Collegiata dedicata al santo.  

Pin It

Ad invitarlo è stato il sindaco di Valentano, Stefano Bigiotti. Presenti alla cerimonia religiosa, oltre a Romoli e Bigiotti, anche altri dieci sindaci della fascia nord della Tuscia e l’onorevole deputato Alessandro Battilocchio. A officiare la funzione religiosa è stato monsignor Fabio Fabene, arcivescovo titolare di Montefiascone e segretario della Congregazione delle cause dei santi.

L’organizzazione della manifestazione è stata curata dalla Pro Loco di Valentano e dal Centro ricreativo Santa Lucia Filippini. Proprio al termine della funzione, il Centro ricreativo ha voluto omaggiare il presidente Romoli con un presente, un’agenda, che sia di augurio per il mandato che ora lo vede impegnato come primo tra i sindaci della Tuscia.

Dal punto di vista istituzionale domani, 29 dicembre alle 16, è convicato il Consiglio Provinciale per la convalida degli eletti e le comunicazioni del presidente.