Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

I sindaci dei Comuni sul Lago di Bolsena al lavoro per realizzare una pista ciclabile circumlacuale

Provincia
Font

BOLSENA - Lo scorso venerdì, 14 gennaio, presso la sala del Consiglio del Comune, si è tenuto un incontro con i sindaci del lago interessati dal progetto di realizzazione di una pista ciclabile.

Pin It

Alla riunione, oltre al sindaco di Bolsena Paolo Dottarelli, erano presenti  sindaci di Montefiascone Giulia De Santis, San Lorenzo Nuovo Massimo Bambini, Gradoli Attilio Mancini, Grotte di Castro Piero Camilli, il vice di Marta Roberto Pesci ed il dott. De Cesare della Prefettura di Viterbo per il Comune di Capodimonte.

All’incontro hanno presenziato l’assessore regionale Alessandra Troncarelli, il consigliere regionale Enrico Panunzi ed il Presidente della Provincia Alessandro Romoli.

I sindaci hanno manifestato la volontà di realizzare una pista ciclabile circumlacuale che possa essere strutturata in maniera sinergica, al fine di creare una rete di collegamento a zero impatto ambientale, che possa fungere da attrattiva per i visitatori del lago di Bolsena e per i suoi cittadini.

Le amministrazioni stanno lavorando per sfruttare i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, attraverso un progetto accattivante che si sposi bene con le misure di finanziamento previste dalla normativa nazionale di riferimento.

Importante la presenza dei vertici della Regione Lazio e della Provincia, che hanno garantito un adeguato supporto per quello che potrebbe diventare un vero e proprio volano di sviluppo turistico per la Tuscia intera. In settimana partirà il piano operativo di lavoro che vedrà coinvolti gli uffici tecnici.