Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Engie e Comune di Civitavecchia insieme per la riqualificazione energetica del territorio

Provincia
Font

CIVITAVECCHIA - Il Comune di Civitavecchia grazie alla partnership con ENGIE, leader della decarbonizzazione e dell’efficienza energetica, fa un importante passo verso la transizione energetica.

Pin It

L’accordo siglato comprende la gestione, la manutenzione e la completa riqualificazione degli impianti termici ed elettrici degli edifici comunali e degli impianti di illuminazione pubblica.

Gli interventi green infatti coinvolgeranno 20 edifici scolastici e 7 edifici comunali, tra cui il Teatro comunale “Traiano”, la sede municipale e l’aula consiliare, la Cittadella della musica, la Biblioteca e l’Archivio storico.

La riqualificazione dell’illuminazione pubblica comprenderà oltre 2.200 punti luce e 4.800 lampade di illuminazione indoor, i quali saranno sostituiti con apparecchi di ultima generazione a LED che consentiranno un notevole risparmio economico. Sarà installato, inoltre, un sistema di telecontrollo per regolare l’orario di accensione e spegnimento degli impianti.

Gli interventi di riqualificazione della pubblica illuminazione consentiranno anche la valorizzazione dei principali siti storico-culturali della città. Luoghi come piazza del Pincio, Corso Centocelle, “La Marina”, vedranno l’installazione di corpi illuminanti che,
coniugando efficienza, basso consumo energetico e design architettonico, ne miglioreranno la fruibilità turistica.

Negli impianti termici e di illuminazione indoor degli edifici saranno sostituiti 31 generatori di calore obsoleti con generatori a
condensazione, verranno installate 1.330 valvole termostatiche e un sistema di regolazione e telecontrollo finalizzato ad aumentare l’efficienza di ogni impianto.

“Dai luoghi della cultura a quelli istituzionali, dagli edifici scolastici agli immobili di proprietà - dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto D’Ottavio -, il patrimonio comunale verrà valorizzato attraverso questa operazione che vede l’Amministrazione
raccogliere risultati dalla sinergia avviata con ENGIE. Riqualificare e portare ad efficienza energetica il patrimonio comunale significa anche ridurre i costi e le emissioni. Quando risparmio e tutela dell’ambiente vanno a braccetto è una buona notizia per tutti”.

“Gli interventi di riqualificazione energetica previsti nel progetto concepito per il Comune di Civitavecchia – spiega Claudio Galli, Direttore Area Lazio di ENGIE Italia – sono tutti finalizzati alla carbon neutrality dei sistemi energetici, con una conseguente riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 in atmosfera.
L’efficientamento energetico realizzato nel territorio di Civitavecchia permetterà una riduzione complessiva dei consumi energetici di oltre il 50% e un taglio di oltre 800 tonnellate di emissioni di CO2 all’anno in atmosfera, equivalenti a 770 auto in meno in
circolazione. ENGIE desidera accompagnare i suoi clienti nel percorso di transizione energetica verso la decarbonizzazione con soluzioni che intervengono su più fronti e in modo trasversale, dall’ammodernamento degli impianti, all’introduzione di nuove
tecnologie fino alla fornitura di energia green. Obiettivo: coniugare risparmio, sicurezza e sostenibilità”.

Ad oggi ENGIE è partner per l’efficienza energetica di 300 comuni in Italia, di cui 47 nel Lazio e gestisce oltre 550.000 punti luce sull’intero territorio nazionale.

ENGIE Italia
Leader della decarbonizzazione e dell’efficienza energetica per pubbliche amministrazioni, aziende e privati cittadini. 3.800 collaboratori e 60 sedi su tutto il territorio nazionale che operano sull’intera filiera energetica: dalla produzione di energia da fonti rinnovabili al risk management e alla vendita di energia sui mercati all’ingrosso, fino alla progettazione, lo sviluppo e gestione di infrastrutture energetiche distribuite a basse emissioni di CO2. Partner di oltre un milione di famiglie in Italia per la fornitura di energia e servizi per la casa, è un player di riferimento per la transizione energetica verso un’economia carbon neutral.

ENGIE
Il gruppo è un riferimento globale nell'energia e nei servizi a bassa emissione di carbonio. Insieme ai 170.000 dipendenti, ai clienti, partner e stakeholder, si impegna ad accelerare la transizione verso un mondo a zero emissioni di carbonio, attraverso un consumo energetico ridotto e soluzioni più rispettose dell'ambiente. Ispirati dallo scopo "raison d'être", conciliano la performance economica con un impatto positivo sulle persone e sul pianeta, facendo leva sulle attività chiave (gas, energie rinnovabili, servizi) per offrire soluzioni competitive ai propri clienti.
Fatturato nel 2021: 57,9 miliardi di euro. Il Gruppo è quotato alle borse di Parigi e Bruxelles (ENGI) ed è rappresentato nei principali indici finanziari (CAC 40, Euronext 100, FTSE Eurotop 100, MSCI Europe) e non finanziari (DJSI World, DJSI Europe, Euronext Vigeo Eiris - Eurozone 120/ Europe 120/France 20, MSCI EMU ESG, MSCI Europe ESG, Euro Stoxx 50 ESG, Stoxx Europe 600 ESG e Stoxx Global 1800 ESG)