Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Buona Pasqua, piena di speranza, piena di energia

In Citta'
Font

VITERBO - Siamo giunti alla Santa Pasqua, e come sempre ci fermiamo per vivere in serenità questa importantissima festa religiosa.
Per augurare a tutti i lettori un momento di raccoglimento e serenità scegliamo le parole di due pontefici.

Pin It

Il primo, Paolo VI che così si rivolse ai fedeli: "Buona Pasqua, accogliete tutti questo augurio, pieno di speranza, pieno di energia. La vita è bella se è nuova, è nuova se è buona, se è saggia, se è forte, in una parola, se è cristiana".

Il secondo Papa Francesco, il pontefice che sta vivendo questo complesso momento per il mondo, dove troppo spesso si usa la religione per scopi che sono lontanissimi da Dio. Avviciniamoci al Signore, ascoltandolo: "Lasciamoci, in questa Pasqua, lavare gli occhi dell’anima, per poter veder le cose belle e fare le cose belle. Andiamo e lasciamoci sorprendere da quest’alba diversa, lasciamoci sorprendere dalla novità che solo Cristo può dare. Lasciamo che la sua tenerezza e il suo amore muovano i nostri passi, lasciamo che il battito del suo cuore trasformi il nostro debole palpito".

Buona Pasqua, di cuore.

La redazione de Latuaetruria.it