Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Viterbo e Tuscia Experience alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano

In Citta'
Font

VITERBO - La città dei papi alla Bit di Milano, nello stand della Regione Lazio, dove è stata protagonista anche la Camera di Commercio.

Pin It

A rappresentare il Comune all’ultima edizione dell’importante evento fieristico del settore turistico, tenutosi dal 10 al 12 febbraio, è stato l’assessore alla cultura, turismo e grandi eventi Marco De Carolis. “Viterbo dovrà essere presente a tutte le principali fiere nazionali e internazionali dedicate al turismo - ha sottolineato l’assessore De Carolis -. Mi impegnerò affinché la nostra città abbia un ruolo da protagonista in occasione di manifestazioni come la Borsa internazionale del Turismo.

E questo significa investire in progetti, idee, iniziative e risorse economiche. Significa portare avanti un percorso mirato alla promozione del nostro territorio e a concretizzare le diverse opportunità di crescita. Un ringraziamento lo rivolgo alla Regione Lazio - conclude l'assessore - per la strategica collaborazione e anche e soprattutto per aver garantito ampia visibilità al nostro territorio per l’intera durata della storica manifestazione fieristica, dedicata a operatori turistici e viaggiatori di tutto il mondo”.

Altra istituzione, la Camera ci Commercio di Viterbo, che, alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, ha presentato, nel padiglione della Regione Lazio, il progetto di turismo esperienziale che sta portando avanti da alcuni mesi: Tuscia Experience.

L’originalità del progetto consiste nel proporre al visitatore di muoversi alla ricerca di un’esperienza unica, diversa, irripetibile che permetta di ampliare le proprie conoscenze, di approfondire la cultura e la tradizione dei luoghi e immergersi nella vita degli abitanti e nelle loro abitudini quotidiane. In tal senso da sempre la Tuscia rappresenta non solo una realtà piena di meraviglie culturali, artistiche storiche e naturali, ma è anche una fucina di imprenditori agroalimentari e artigianali.

Nel corso della prima annualità, svoltasi nel 2018, sono state raccolte ed elaborate dodici proposte di esperienze, raccontate nel catalogo “Tuscia Experience”, visibile e scaricabile dal sito Tusciawelcome.it.

Si parte dalla città di Viterbo dove si ha la possibilità di partecipare a laboratori norcini e di laboratori artigiani di ceramica artistica e legatoria nel quartiere medievale di San Pellegrino. Oppure di fare il formaggio utilizzando latte prodotto da animali allevati a pochi passi dal lago di Bolsena. Per non parlare dell’opportunità di affiancarsi a importanti mastri birrai o imprenditori agricoli che raccolgono e trasformano i loro prodotti agroalimentari d’eccellenza. L’artigianato è una vocazione importante non solo del centro storico di Viterbo ma di tutta la Tuscia, che trova un altro centro importante e delle esperienze di valore nel settore del vetro e della ceramica a Civita Castellana. Però ci sono anche orafi, decoratori, cesellatori e maestri pastai all’ombra di bellissimi borghi o di edifici storicamente ed artisticamente importanti come Palazzo Farnese.

Entro le prossime settimane partirà la seconda annualità di Tuscia Experience che vedrà interessati oltre 20 imprenditori sul fronte artigianale e agroalimentare con un coinvolgimento diretto di alcune strutture ricettive e di molti tour operator del territorio.

Durante la seconda metà dell’anno verrà anche organizzato nuovamente un tour del territorio con divulgatori e operatori turistici nazionali ed esteri che avranno modo di toccare con mano le offerte esperienziali proposte dai nostri imprenditori.

Per informazioni su “Tuscia Experience”: tel. 0761.234403 – 0761.234487; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.