Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Gruppo Alpini Viterbo: tutto pronto per la celebrazione dedicata al Beato don Carlo Gnocchi

In Citta'
Font

VITERBO – Tutta Villanova si colorerà di tricolore in questo fine settimana: un omaggio all'impegno del Beato don Carlo Gnocchi, una vita spesa a favore degli altri, soprattutto le famiglie degli alpini che non sono mai tornati dalla Russia, che aveva conosciuto al fronte, e tutti i sofferenti dalla Seconda guerra mondiale in poi, specie i più piccoli.

Pin It

Domenica 3 marzo 2019, nella chiesa dei santi Valentino e Ilario, a Villanova, il gruppo Alpini di Viterbo, sezione di Roma, presieduto dal capogruppo Franco Barillà, invita tutta la cittadinanza alla celebrazione in occasione del 63° anniversario dalla scomparsa terrena di don Carlo.

Si inizierà alle 10, con il concerto della Banda di Soriano nel sagrato della chiesa, dedicato alle più belle musiche alpine, mentre alle 10.30 inizierà la celebrazione della messa, presieduta da S. E. mons. Lino Fumagalli, vescovo di Viterbo. Sull'altare sarà esposta la reliquia di primo grado del beato, consegnata al Gruppo Alpini Viterbo dalla Fondazione Gnocchi.

Alla cerimonia saranno presenti le autorità civili e militari, le associazioni combattentistiche e quelle di volontariato. Sarà ospite anche un reduce della campagna di Russia e numerosi Gruppi Alpini del centro Italia. La messa sarà in suffragio anche di tutti gli alpini della sezione di Roma andati avanti, con molti familiari presenti.

La celebrazione sarà allietata dal Coro Ana Marco Bigi, del Gruppo Alpini Viterbo, e dal Coro polifonico Francesco Suriano, di Soriano nel Cimino.

La reliquia sarà esposta per l'intera giornata e poi custodita nella parrocchia di Villanova.

Con il patrocino del Comune di Viterbo, Provincia di Viterbo, Regione Lazio, e in collaborazione dell'Associazione nazionale alpini - Sezione Roma, Fondazione Carlo Gnocchi, Parrocchia Villanova.