Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

La messa della domenica: diretta da Santa Rosa e rinnovo Patto d'amore a La Quercia

In Citta'
Font

VITERBO - Domenica 22 marzo, il Vescovo di Viterbo S.E. Mons. Lino Fumagalli celebrerà la Santa Messa alle ore 11 nella quarta domenica di Quaresima in diretta dalla Basilica di Santa Rosa per tutti i fedeli della Città e della Diocesi. Al termine, dal sagrato della Basilica di Santa Rosa, il Vescovo Mons. Lino Fumagalli alla presenza del Sindaco di Viterbo Giovanni Arena, benedirà la città con il reliquiario che custodisce il Cuore di Santa Rosa.

Pin It

Il pomeriggio alle ore 18, il Vescovo presiede il Santo Rosario in diretta dalla Basilica della Madonna della Quercia, patrona della Diocesi.

Al termine il Vescovo Lino Fumagalli compirà l’atto di affidamento della Diocesi alla Madonna della Quercia e il Sindaco Giovanni Arena, a nome del Popolo di Viterbo, come fecero più volte i nostri padri nei momenti difficili della storia, riconsegnerà le chavi della città di Viterbo alla Madonna della Quercia e rinnoverò il Patto d'amore che lega, la secoli, la popolazione all'immagine sacra dipinta sulla quercia, a cui viene invocato aiuto, protezione e salvezza.

"Invitiamo i fedeli delle parrocchie a seguire i due momenti da casa senza muoversi per nessun motivo - precisano dalla Diocesi -. La benedizione arriverà in tutte le case e nelle famiglie in questo momento di particolare difficoltà, come segno di protezione e conforto da parte di Dio, della Vergine Maria e dei nostri Santi Patroni.

Le celebrazioni potranno essere seguite in diretta social Facebook sulla pagina della Diocesi di Viterbo (Viterbo DiocesInforma)