Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Coronavirus: 13 nuovi casi positivi e altri due decessi nella Tuscia

In Citta'
Font

VITERBO - La Asl comunica il decesso di due pazienti con positività al COVID-19, entrambi presi in carico da alcuni giorni ed, entrambi, con un quadro clinico seriamente compromesso, anche a causa della compresenza di altre patologie.

Pin It

Le persone decedute sono un uomo di 67 anni, domiciliato a Montefiascone, ricoverato da giorni presso la Terapia intensiva COVID-19, una donna di 89, di Viterbo, anche lei ricoverata da giorni presso il reparto di Malattie infettive.

Sono 13, inoltre, i casi accertati di positività al COVID-19 comunicati, entro le ore 12, dal Policlinico Gemelli alla Asl di Viterbo. Tutti stanno trascorrendo la convalescenza nella propria abitazione. 

Le ultime persone con il referto di positività al COVID sono residenti, o domiciliate, nei seguenti comuni: 4 a Tuscania, 2 a Montefiascone, 2 a Civita Castellana, 2 a Viterbo, 1 a Oriolo Romano, 1 a Orte e 1 a Canepina. 

Il Team operativo Coronavirus ha attivato le misure di prevenzione e di protezione al fine di contenere la diffusione del virus, irrobustendo la catena dei contatti stretti, con la preziosa collaborazione degli Enti locali.

In totale, alle ore 12 di questa mattina, i casi accertati al COVID-19, residenti o domiciliati nella Tuscia, salgono a 236, di cui 6 son i casi accertati in strutture extra Asl e già noti. 

Al momento, delle persone refertate positive al Coronavirus: 188 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio, 28 sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 3 nel reparto di medicina COVID, 4 sono ricoverate in Terapia intensiva, 2 all’ospedale Spallanzani e salgono a 6 le persone decedute.