Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Il messaggio del sindaco Arena: "Rispettiamo le regole ma ripartiamo insieme. Recuperiamo con grinta. Diamo nuovo slancio al nostro futuro"

In Citta'
Font

VITERBO - Il messaggio del sindaco sulle precauzioni da seguire lunedì 18 maggio, con le nuove aperture e libertà, le parole di Arena nel video che difonderà via social.

Pin It

"Cari concittadini, voglio rivolgermi a voi per alcune raccomandazioni. Finita l'epoca dei divieti, ora inizia quella delle regole. Regole che devono essere assolutamente rispettate. Stiamo riconquistando tutte le libertà di movimento, finalmente senza autocertificazione.

Stiamo riassaporando la nostra quotidianità, ma non dobbiamo dimenticare che il virus non è ancora scomparso. Nella prima fase ci siamo comportati correttamente. Ora dobbiamo continuare a essere seri e responsabili, evitando leggerezze che potrebbero essere dannose per tutti.

Per qualche mese dovremo rispettare poche e semplici regole: mantenere il distanziamento fisico, indossare le mascherine, lavare spesso le mani ed evitare assembramenti.

Ricordiamocelo tutti, per evitare di ritornare alla fase 1, con tutte le limitazioni che hanno portato al disastro economico. E questo non ce lo possiamo più permettere. Sarebbe insostenibile ricominciare tutto da capo. Sono convinto che con pazienza e responsabilità sapremo mettere in atto tutto quanto necessario per far sì che il terribile periodo che abbiamo vissuto rimanga solo un triste ricordo.

Ripartiamo insieme. Recuperiamo con grinta e determinazione quanto avevamo fin qui costruito, e diamo nuovo slancio al nostro futuro".