Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Torre Pasolini come casa vacanza: il sen. Battistoni presenta un'interrogazione

In Provincia
Font

VITERBO - Torre Pasolini: il senatore Battistoni (Forza Italia) prova a far luce sulle notizie di stampa inerenti un probabile utilizzo dello storico luogo come casa vacanza.

Pin It

"Ho presentato un'interrogazione parlamentare al Ministro per i beni e le attività culturali in merito al Castello di Colle Casale, nel comune di Soriano nel Cimino, noto anche come 'Torre di Pasolini' - così si legge nella nota del senatore - che rischia di diventare una casa vacanza, come paventato da alcuni giornali, perdendo così la sua funzione di patrimonio storico e artistico della Nazione.

La torre di Pasolini, infatti, che è stata dimora dell'intellettuale e di molti artisti provenienti da tutto il mondo, oltre ad essere stata, insieme al territorio circostante, parte fondamentale per le riprese di alcune pietre miliari del cinema internazionale, rischia di non poter più contribuire alla crescita culturale ed allo sviluppo turistico della Tuscia.

Spero di ottenere dal Ministro, quanto prima, una risposta in merito a quali azioni necessarie intenda mettere in atto e con quali tempi - conclude Battistoni - per tutelare e valorizzare il castello di Colle Casale".