Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Bagnoregio e Montefiascone insieme per lo sviluppo turistico del territorio

In Provincia
Font

MONTEFIASCONE - Bagnoregio e Montefiascone insieme per lavorare a un'accoglienza turistica di area vasta e aumentare l'appeal del territorio di Tuscia per i tour operator. Questa mattina l'amministratore unico di Casa Civita, partecipata del Comune di Bagnoregio per lo sviluppo turistico, Francesco Bigiotti e i sindaci Luca Profili e Massimo Paolini sono stati impegnati, diverse ore, in un sopralluogo operativo della Rocca dei Papi. Ad accompagnarli la dottoressa Valentina Berneschi, direttore del Museo dell'Architettura di Antonio da San Gallo il Giovane.

Pin It

Si tratta dei passi preliminari di Casa Civita per lo sviluppo del primo rapporto bilaterale tra il Comune di Bagnoregio e un comune della Tuscia. La scelta, anche per la richiesta e la determinazione del sindaco Paolini, è ricaduta su Montefiascone.

“Iniziamo un lungo cammino che, tutti noi confidiamo, possa portarci a strutturare un'offerta appetibile per diversi tour operator nazionali e internazionali – così Bigiotti -. Casa Civita nasce per migliorare l'offerta turistica di Bagnoregio e questo significa anche potenziarla mediante un allargamento sul territorio e l'individuazione di elementi di forza su cui puntare per centrare il risultato fondamentale dell'aumento della permanenza dei visitatori. Servono alleanze e capacità di andare oltre i campanili. Con Montefiascone inizia un percorso importante per tutti. Ringrazio il sindaco Profili per la fiducia e il sindaco Paolini per aver scelto di mettere a disposizione lo splendido borgo che rappresenta in un progetto di rete che tutti ci auguriamo possa portare frutti reciproci”.

“Montefiascone ha tanta storia e tante storie da raccontare all'Italia e al mondo – così il sindaco Paolini -. C'è una bellezza di paesaggi davvero unici e il segno lasciato da tantissimi papi. Abbiamo un vino già noto e apprezzato come l'Est!Est!!Est!!! e l'affaccio su un lago straordinario. Bagnoregio è un partner prezioso con cui riusciremo a ottenere risultati buoni nell'interesse delle nostre comunità”.

“Casa Civita inizia a macinare lavoro e a calare sul campo capacità strategiche e di visione non comuni – le parole del sindaco Profili -. Più riusciremo a guardare oltre i piccoli confini tra i nostri borghi e meglio svilupperemo una sinergia di sistema. Insieme siamo più forti. La collaborazione con Montefiascone è soltanto l'inizio”.