Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

La selezione di calcio femminile Etrusco Sabina sboccia sul campo di Bassano in Teverina

In Provincia
Font

BASSANO IN TEVERINA - Pomeriggio a tutto calcio, ma in rosa, nel campo sportivo di Bassano in Teverina, diventato crocevia dei sogni di tante giovanissime campionesse che hanno scelto di dedicarsi all'attività sportiva del pallone.

Pin It

Ieri pomeriggio si è svolto un incontro per la nascita della selezione Etrusco Sabina, dedicato alle società viterbesi, associate a quelle umbra, del reatino, e di Arezzo. Un territorio ampio che permette di incontrare centinaia di giovani atlete, tra cui un giorno, magari, selezionare le migliori da proporre in Nazionale.

In campo le ragazze delle seguenti società tra quelle umbre, viterbesi, reatine: Società Barco Murialdina, Borgorose 2014, Casali Poggio Nativo, Castel S. Elia Graziosi, Città di Leonessa, Fulgar Tuscania, Giove, Mco Calcio, Monterosi, National Soccer School, Ortana Calcio, Orvietana, Polisportiva Monti Cimini, Real Avigliano, Real Rieti, Sporting Rieti, Ternana, Viterbese Castrense, Viterbo Football Club.

L'incontro è stato gestito dal team di tecnici e professionisti del Centro federale di Perugia, che hanno prima incontrato le ragazze, per una breve lezione sui valori del calcio, e poi i genitori, innanzitutto per ringraziarli, visto gli enormi sforzi compiuti per accompagnare le proprie figlie, tutte sotto i 14 anni, ad allenamenti e partite.

"Questa è una giornata di sport vero, dove si partecipa per migliorarsi e divertirsi. Per noi tecnici - hanno precisato gli organizzatori - si tratta di vera passione, fuori da quel mondo fatto di sfruttamento, che ha le luci della ribalta puntate. Il calcio femminile sta avendo un boom eccezionale e si trovano a fatica società, le vostre figlie giocano e per questo sono fortunate".

La selezione sul territorio coinvolgerà ben 242 giovani atlete, tra cui saranno scelte una cinquantina, per stringere poi sulle 18 che saranno entreranno nella rappresentativa Etrusco Sabina, che parteciperà a maggio 2020 al torneo con le altre selezioni italiane. Il sogno futuro sarà dimostrare la proprio bravura e magari essere convocate nella Nazionale azzurra femminile Under 15.

All'incontro erano presenti i coordinatori regionali del SGS Dell’Umbria, Giacomo Parbuoni, e del Lazio, Franco Pascucci, inoltre il responsabile dell’Attivita scolastica del Lazio Claudio Ferri, i delegati regionali SGS del femminile dell’Umbria Stefano Moricciani e del Lazio Manuela Rondiniera e, per il territorio, il consigliere delegato allo sport Luca Libriani, e per il mondo del calcio Alessandro Pica e Renzo Lucarini. Era inoltre presente per tifare e supportare le giovani campionesse la testimonial Valentina Casaroli, che ha giocato nelle Nazionali Under 15, 17,19 e 20.

Teresa Pierini