Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Coppa Italia Windsurf: tre giorni di gare a Tarquinia nella Classe Tecno 293

In Provincia
Font

TARQUINIA - Da domani 8 lugio a domenica 10 si svolgerà la terza tappa della Coppa Italia Windsurf. Autorità organizzatrice della manifestazione nazionale è la Federazione Italiana Vela che delega per la realizzazione della III tappa l’affiliato Asd Assonautica G Maffei.

Pin It

L’evento viene realizzato con il patrocinio e contributo del Comune di Tarquinia e il contributo di diversi sponsor locali che hanno scelto di sostenere l’iniziativa. E’ stato pianificato e organizzato in collaborazione con la LNI di Civitavecchia, circolo co-organizzatore e con il supporto del Vela Club Tarkna.

Sarà presente uno stand radio nella spiaggia antistante i campi di regata per promuovere e raccontare in diretta la manifestazione sportiva, per documentare le tre giornate di sport in acqua e divertire atleti e bagnanti con musica e gadget.

Le regate sono riservate alle Tavole a Vela della Classe Techno 293, un particolare tipo di vela utilizzata principalmente per il windsurf giovanile e sono rivolte a differenti categorie di atleti: i KIDS giovanissimi atleti nati nel 2012 e 2013  (categoria CH3) e i nati nel 2011 (categoria CH4) le cui prove sono valide per l’assegnazione del Trofeo Nazionale Cadetti KIDS FIV 2022.

Altra categoria in gara sarà quella degli Under 13, Under 15, Under 17 che competeranno per l’assegnazione della Coppa Italia e del Trofeo Nazionale di Classe 2022.

In ultimo le categorie EXPERIENCE e TECHNO PLUS 2022 dedicate agli atleti più grandi, Classe Techno Plus sono atleti dal 2006 in poi mentre gli Experience i nati dal 2010 al 2007.

I concorrenti dovranno essere a disposizione del Comitato di Regata il primo giorno di competizione per lo Skipper Meeting che si svolgerà alle ore 12:00 durante il quale saranno diramate le comunicazioni ufficiali e specificato l’orario del segnale di avviso della prima prova.

Domenica pomeriggio ci sarà la premiazione.

Condizione essenziale il vento termico, uno dei motivi per cui Tarquinia si candida ad essere una località privilegiata per ospitare eventi di questo genere. Per vento termico si intende un particolare vento caratteristico dei mesi estivi, meglio identificabile come un insieme di condizioni che producono un vento costante generato dallo sbalzo di pressione tra terra e mare, la cosiddetta brezza di mare che soffia con intensità comprese tra i 12 e i 20 nodi ma soprattutto che si mantiene costante da mare verso terra, migliorando anche le condizioni di sicurezza.

In acqua saranno delimitati due differenti campi di regata grazie al lavoro dei posaboe e vedremo al lavoro le due imbarcazioni dei Giudici, gli ufficiali di regata che dovranno supervisionare e valutare il corretto svolgimento delle prove e registrarle per predisporre la classifica finale in base ai regolamenti FIV.

Un notevole sforzo organizzativo per l’Associazione Sportiva Dilettantistica Assonautica G. Maffei di Tarquinia lieta di collaborare operativamente con le due realtà nautiche del territorio, la LNI di Civitavecchia e il Vela Club Tarkna di Tarquinia.

Per i familiari che volessero approfittare dei tre giorni a Tarquinia sono state organizzate, su prenotazione, delle visite culturali presso il meraviglioso sito archeologico etrusco dell’Ara della Regina e un tour guidato del centro storico di Tarquinia a bordo del Tbus, il trenino turistico della Città di Tarquinia.