Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Al via il corso 8.0 di Intrecci, Accademia di Alta formazione di Sala: iscrizioni entro il 23 settembre

In Provincia
Font

CASTIGLIONE IN TEVERINA - Prenderà il via il prossimo 23 settembre il nuovo corso, l’ 8.0, di Intrecci, l’Accademia di Alta Formazione di Sala fondata dalle Sorelle Dominga, Marta ed Enrica Cotarella, dove si formano i futuri manager della ristorazione di qualità, maître e personale di sala.

Pin It

Ferme restando la qualità della didattica, grazie alla collaborazione con importanti professionisti del settore ed esperti, e ai numerosi partner della scuola, nonché la formula del Campus residenziale che caratterizza l’accademia, sono tante le novità che prenderanno il via da settembre.

Ne parliamo con Marta Cotarella, direttore dell’Accademia, chiedendole subito delle novità previste...

"Innanzitutto, abbiamo deciso di incrementare il numero degli studenti rispetto ai 25 attuali e stiamo organizzando la logistica a questo scopo già a partire da quest’anno, perché abbiamo avuto modo di incontrare e selezionare molti ragazzi realmente motivati e interessati. D’altro canto, c’è molto interesse da parte del mondo della ristorazione rispetto all’opportunità di avere un giovane professionista adeguatamente formato, in grado di svolgere il lavoro di Sala con capacità e motivazione e il nostro obiettivo è poter rispondere Inn maniera adeguata a questa esigenza. La scuola, fin dalla sua nascita, può vantare il 100% di occupazione dei propri studenti, che hanno trovato lavoro in Italia e nel mondo. Il nostro impegno è di mantenere questa percentuale anche per il futuro".

A livello di didattica, quali nuove proposte?

"A Intrecci abbiamo puntato non solo sul sapere e sul saper fare, ma anche sul saper essere. In altri termini, non diamo ai nostri studenti solo solide basi teoriche e pratiche per affrontare al meglio le professioni di Sala, ma proponiamo loro anche delle lezioni incentrate sul potenziamento delle capacità comunicative e comportamentali, fondamentali per sapersi relazionare al meglio in qualsiasi contesto. Abilità che completano il percorso formativo e che fanno la differenza. Un altro punto di forza di Intrecci, anche se non è una novità, è la formula Campus. I nostri ragazzi trascorrono i primi 6 mesi di corso in Accademia, condividendo non solo i momenti formativi, ma anche la loro vita e avendo l’opportunità di crescere attraverso il confronto costante tra loro, con lo staff della scuola e con i docenti. Gli altri 6 mesi di formazione sono di tirocinio pratico nell’alta ristorazione, luxury hotel e aziende leader del settore enogastronomico, a cui fa seguito l’inserimento nel mondo del lavoro".

L’Accademia gode del supporto di numerosi partner, qual è il loro ruolo?

"In questi anni sono molte le aziende e le istituzioni che ci hanno dato e continuano a darci fiducia e il cui supporto per noi è fondamentale. Tra i nostri main sponsor possiamo annoverare Intesa Sanpaolo, Bonifiche Ferraresi, Illy, Parmigiano Reggiano, Toneleria Nacional, Coldiretti, ma abbiamo come partner anche università come l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, l’Università della Tuscia, l’Università degli Studi del Sannio e la Sapienza di Roma, associazioni di settore come JRE Jeunes Restaurateurs d’Europe o gli Ambasciatori del Gusto e Fondazione Campagna Amica. Altre primarie aziende sono nostre partner, tra cui Acqua Panna,  San Pellegrino, Urbani Tartufi, Partesa, Farchioni, Mastri Birrai Umbri, Franciacorta, Amorim Cork, Ever.
Nel 2020, inoltre, Intrecci è diventata partner della Guida MICHELIN Italia.
Naturalmente, siamo felici e orgogliosi di queste importanti collaborazioni, cresciute e intensificate nel tempo".

Torniamo al corso 8.0, cosa fare per iscriversi?

"C’è ancora tempo per tutta l’estate per iscriversi al corso 8.0 di Intrecci. Per farlo è possibile contattare l’Accademia sia via mail all’indirizzo che al telefono, e tutti i dettagli sono anche sul sito".

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., sia al telefono al numero 0761 948391
Ulteriori informazioni possono trovarsi anche nel nostro sito www.intreccialtaformazione.com".

T. P.