Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Arte per la Palestina: domani l'inaugurazione della mostra nel borgo antico di Bassano in Teverina

Mostre
Font

BASSANO IN TEVERINA - L'associazione Stelle Cadenti, presente nella cittadina da oltre venti anni, con i 15 di rassegna d'arte contemporanea, e con le altre mostre ed iniziative collegate, ha raccolto una notevole quantità di opere di artisti contemporanei che vengono ora esposte in modo permanente in una mostra a cura di Mario Palmieri, artista e presidente dell'associazione, e Miriam Marino, scrittrice ed artista, socia referente per il progetto mostra.

Pin It

Una parte della mostra  "Arte per la Palestina" raccoglie le opere donate dagli artisti per l'adozione a distanza di bambini di Gaza orfani o feriti.

"Qualora qualcuna di queste opere venisse venduta, si provvederà a consegnare l'importo alla associazione Amici della Mezza Luna Rossa Palestinese - precisano gli organizzatori - che è l'associazione referente, pari alla nostra Croce Rossa, per attivare l'adozione a distanza. Pensiamo che possa essere interessante per il pubblico la presenza di queste opere, oltre alle altre di grande valore, basti citare la presenza di Mirella Bentivoglio, di Tito, di Bulli, Mavi Ferrando, Monachesi, degli artisti statunitensi Michael Burke e Agnes Denes, oltre all'artista sudamericana Regina Silveira.

Con loro sono presenti artisti tedeschi di chiara fama, che hanno presentato una mostra con le loro opere ed installazioni in tutto il borgo, che hanno chiamato 'I mangiapatate', ed agli artisti dell'associazione, tra cui oltre a Mario Palmieri e Miriam Marino, che sono anche i curatori della mostra - concludono - citiamo Nicoletta Crocella, Roberto Marino, Grazia Marino, Gianluca Murasecchi, Adamo Modesto, Toni Bellucci, Anna Uncini, che collaborano alla realizzazione di questa mostra permanente".

La presentazione ed inaugurazione si avrà domenica 15 settembre, nel borgo antico di Bassano in Teverina, nel piazzale e locale dello IACP.