Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Canti e versi d'amore senza tempo: l'omaggio a Maria alla Sala Mendel

Spettacolo
Font

VITERBO - Canti e versi d'amore senza tempo. Appuntamento il 1° giugno alle ore 18,30, alla sala Mendel del chiostro della Santissima Trinità, con il concerto del coro polifonico Santa Maria dell'Edera, per la XVIII rassegna polifonica Omaggio a Maria.

Pin It

L'evento, patrocinato dal Comune di Viterbo – assessorato alla cultura – è illustrato direttamente dal M° Lucia Giorni, soprano e direttore del coro: “Quello che proporremo sarà un tema controcorrente. Una miscellanea di linguaggi. Declineremo l'amore nella poesia, attraverso i versi dei poeti del '200 e del '300. Quindi nella musica, attraverso composizioni polifoniche del secolo XVI, musiche da film e alcune tra le più celebri canzoni napoletane. Nell'arte ricorderemo il V centenario del nostro Rinascimento e Umanesimo. Ogni canto verrà introdotto da un testo poetico e avrà come sfondo un'opera pittorica sul tema 'l'amore sacro e l'amore profano' dall'omonimo quadro di Tiziano Vecellio”.

Verranno eseguiti brani di Donizetti, Azzaiolo, Rodgers, Chaplin, Cardillo, Di Capua, David-Hoffman-Livingston. Al pianoforte il M° Dimitri Desideri, ideazione e voce recitante Rosario Desideri, tecnico video Sergio Fanelli.

L'ingresso è libero.