Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Allerta neve: gli appelli dei sindaci Michelini e Mencarini

Viterbo
Font

VITERBO - Come già anticipato dai mass media in questi ultimi giorni, nel prossimo fine settimana sono previsti fenomeni atmosferici piuttosto intensi, che, anche nella nostra zona, non escludono precipitazioni nevose ad iniziare dalla serata di domenica 25 fino a mercoledì 28 febbraio, con temperature che arriveranno anche molto al di sotto dello zero.

Pin It

Al riguardo si rende noto che l’amministrazione comunale viterbese ha predisposto un ‘Piano neve’ che comporta una serie di interventi atti a prevenire ed a mitigare, per quanto possibile, gli effetti di tali fenomeni e che coinvolge in base alle competenze specifiche i Settori del comune nonché le varie associazioni di volontariato, prevedendo anche l’impiego di mezzi di alcune imprese locali.

A tal fine, particolare attenzione è dedicata al mantenimento della circolazione sulle principali arterie della viabilità urbana ed extraurbana, il cui buon esito, in situazioni di criticità, risulta determinante per la gestione delle emergenze e la tempestività degli interventi richiesti.

Nondimeno, al fine di ottimizzare l’attività anzidetta, c’è ancora una cosa che potrà rivelarsi essenziale e cioè la collaborazione della popolazione.
Infatti, affinché la pianificazione prevista dia i risultati di maggiore efficacia, è necessario che anche tutta la cittadinanza fornisca il proprio fattivo apporto, evitando di mettersi in circolazione sulla rete viaria urbana o extraurbana se non in caso di effettiva necessità.

S’invita pertanto la cittadinanza a ridurre al minimo l’utilizzo dei propri automezzi e ove ciò non sia possibile, a farlo prendendo tutte le cautele del caso, e quindi se il mezzo non è dotato di gomme termiche si dovranno avere le catene a bordo come previsto dalla legge, ma, cosa più importante, si dovrà essere in grado di saperle montare rapidamente in caso di necessità, il che, l’esperienza insegna, non è poi così scontato.

In ogni caso si raccomanda la massima prudenza nella circolazione, rispettando la segnaletica mobile in caso di eventuali deviazioni, evitando percorsi con tratti in pendenza e attenendosi scrupolosamente alle indicazioni degli agenti impegnati nella viabilità, evitando di fermarsi a chiedere informazioni se non in caso di effettiva necessità.
Si confida nella massima collaborazione di tutti.

Appello simile dall'amministrazione tarquiniese: in vista dell’arrivo del maltempo sul litorale con possibilità di neve -ghiaccio sulle strade, il sindaco di Tarquinia, Pietro Mencarini, a seguito delle indicazioni del Prefetto di Viterbo, avvisa la cittadinanza che, nei prossimi giorni, potrebbero verificarsi disagi alla circolazione.

Pertanto si invitano i cittadini a limitare o differire, per quanto possibile, gli spostamenti con i veicoli ed utilizzare solo in caso di effettiva ed impellente necessità l’autovettura privata, utilizzare preferibilmente i mezzi pubblici, non abbandonare l’auto in condizioni che possano costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso e tenersi informati sulle condizioni di transitabilità delle strade attraverso gli organi di informazione locali.

Il Comune ha già predisposto un piano attraverso il sistema di Protezione Civile, attivando anche l’Università Agraria,per far fronte ad eventuali esigenze.

Per qualsiasi richiesta e informazione o segnalazione di emergenza si può contattare il Comando di Polizia Locale al numero 0766/849244.