Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Sberna: “Ad oggi il 95% dei frequentanti del Corso Assistenti familiari è regolarmente occupato”

Viterbo
Font

VITERBO - Corso di qualificazione professionale di assistente familiare, a un mese dalla consegna dei diplomi a coloro che hanno superato con successo l'esame, il 95% dei frequentanti è regolarmente occupato.

Pin It

Ventuno sono state le allieve che hanno aderito a questa iniziativa, effettuando un percorso formativo di 300 ore, tra didattica e stage, presso la CNA di Viterbo, da settembre 2017 a maggio 2018. Le assistenti familiari, hanno infatti potuto accedere a un percorso di riqualificazione professionale per questa particolare figura che, con caratteristiche pratico-operative, è rivolta a garantire assistenza a persone autosufficienti e non, favorendone il benessere, l'autonomia e soprattutto la permanenza nel nucleo familiare, obiettivo da sempre perseguito dalla parte delle istituzioni pubbliche, con modalità prioritaria rispetto agli altri interventi integrati.

Alla cerimonia di consegna, svoltasi lo scorso ottobre presso la sala Regia di Palazzo dei Priori, proprio per riconoscere l'importante risultato raggiunto, hanno preso parte il sindaco Giovanni Arena, l’assessore alle politiche sociali Antonella Sberna, il responsabile del COL di Viterbo Carmine Di Filippo ed Ernesto Allegrini, rappresentante della CNA.

"Un risultato molto importante per una iniziativa nata nel 2010 – ha spiegato l'assessore Sberna - portata avanti dalle amministrazioni comunali e autorizzata dalla Regione Lazio. Un'iniziativa che permette di fornire strumenti efficaci per incentivare l'occupazione regolare nell'ambito dei servizi alla persona. Garantire soluzioni ai cittadini in situazione di disagio socio economico, per inserirsi o reinserirsi velocemente nel mondo del lavoro, in base alle richieste del mercato, è un obiettivo strategico che questo assessorato alle politiche sociali intende portare avanti, anche nei prossimi anni, dando continuità ed implementando ove possibile l'offerta di servizi".