Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

L’Ordine di Malta Italia (delegazione Viterbo-Rieti) dona 70.000 capi di vestiario

Viterbo
Font

VITERBO - Dopo una lunga attività giudiziaria che ha visto impegnati gli uffici del Tribunale di Civitavecchia e la locale Direzione delle Dogane, il porto di Civitavecchia grazie all’intervento di attori sociali e imprenditoriali sarà per i prossimi giorni, un HUB solidale con 70.000 capi di vestiario da distribuire in beneficenza alle organizzazioni umanitarie e no profit nazionali ed internazionali.

Pin It

A fronte di una devoluzione gratuita acquisita dalla Delegazione di Viterbo-Rieti del Sovrano Militare Ordine di Malta, pigiami e vari indumenti sportivi saranno disponibili per essere assegnati ad Organizzazioni Caritative in Italia e all’estero.

Una Governance della solidarietà vincente è quella realizzata dalla Protezione Civile Comunale, Grandi Sollevamenti e Servizi S.R.L. l’Agenzia Marittima Bellettieri che unitamente alle Istituzioni locali e a Cavalieri e Volontari della Delegazione di Viterbo-Rieti dell’Ordine di Malta: insieme sono riusciti ad interpretare al meglio lo spirito Melitense. Una stupenda macchina della solidarietà che ha garantito un supporto eccezionale fatto di uomini, mezzi speciali e locali idonei per realizzare un centro della Solidarietà ed una grande operazione umanitaria.

La Delegazione di Viterbo-Rieti interpreta così una "operazione nazionale" che coinvolge tutti i Gran Priorati e tutte le Delegazioni.

"Attività capillare per non far sentire 'nessuno escluso' - precisa il delegato Roberto Saccarello, Ordine di Malta Italia Viterbo/Rieti- ed arrivare alle comunità più remote e per far sentire la nostra vicinanza. Sicuramente un'attività di prossimità insolita, che cercheremo di ripetere nel tempo grazie alla disponibilità di volontari e sostenitori dell’Ordine in Italia e all’estero. Importante sinergia vissuta con la poliedricità dell’associazionismo che lavora insieme".