Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

La città piange Maria Giuseppina Gimma, una vita tra arte, cultura e tante passioni

Viterbo
Font

VITERBO - Ci ha lasciato l'architetto Maria Giuseppina Gimma, la notizia giunge da Confesercenti, dove rivestiva il ruolo di Vice Preesidente Vicario e che rappresentava all'assemblea nazionale.

Pin It

Prima di pubblicare la nota della struttura, giunta in redazione, ci teniamo a salutarla personalmente, la conosciamo da anni, abbiamo anche collaborato con lei, conoscendo la sua società, il marito scomparso tempo fa e la sorella Luigina, da sempre legata a lei, presenza costante del suo percorso umano e professionale, fino a queste ultime ore di vita.

Di Giusy ricorderemo sempre la grande forza, il piglio con cui sosteneva le sue idee, la sua eleganza, la passione con cui affrontava ogni argomento, dal lavoro alla politica, dalla vita quotidiana ai convegni internazionali, e l'enorme amore per l'arte e la cultura, argomenti con cui ha condiviso l'intera vita. Socia rotariana, per cui ha rivestito anche il ruolo di presidente del club viterbese, ha sempre mostrato un animo gentile e solidale. Per lei un pensiero di cuore e l'abbraccio a Luigina e alla famiglia.

"Nata a Cerignola (Fg) 71 anni fa, trasferitasi con il marito Dino Beraldo molti anni or sono, a Viterbo, è stata sempre impegnata nelle attività associative - così la nota di Confesercenti - ha  promosso numerose iniziative.

Figura di primo piano nel campo culturale, della difesa dell'ambiente e del restauro, era specializzata in restauro dei monumenti all’ICCROM-UNESCO e all’Università di Roma La Sapienza, ed anche sulla sicurezza nei Cantieri ed esperta in energie alternative.

Delegata dell’OAR-Ordine degli architetti di Roma, per Beni Culturali, Restauro e Conservazione. Consigliere del CTF – Comitato Tecnico per la Formazione, coordinatrice e direttrice di svariati convegni, work-shop e seminari; dal 1988 editririce nel settore dei Beni Culturali e amministratore unico della BetaGamma s.r.l. con sede a Viterbo, ha curato collane di editoria, restauro, progetti culturali, formazione, progettazione, consulenza alle imprese. Ha pubblicato per diverse soprintendenzeze e per il MiBAC volumi e collane.

“La scomparsa di Maria Giuseppina Gimma – afferma il presidente della Confesercenti di Viterbo, Vincanzo Peparello – è una gravissima perdita non solo per l'organizzazione e per Viterbo, ma anche per l'architettura italiana”.

Il presidente Peparello, il direttivo e i soci della Confesercenti di Viterbo, la presidenza nazionale e la presidenza regionale, in questo momento di dolore, sono particolarmenti vicini alla sorella Luigia e ai familiari.

La esequie si svolgeranno domani, 10 marzo, presso la chiesa santuario di Santa Rosa alle 14,30.