Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Skate park nel centro storico e riqualificazione Prato Giardino: le proposte sportive di Chiara Frontini

Viterbo
Font

VITERBO - Nuova presentazione "tematica" della candidata sindaco Chiara Frontini, stavolta dedicata allo sport, ai luoghi per praticarlo e alla squadra di matrice sportiva che sarà al suo fianco nelle cinque liste che la supporteranno alle prossime amministrative.

Pin It

Argomenti sviluppati nei gruppi di lavoro e poi declinati nel programma, come spiega la stessa candidata allo scranno più alto di Palazzo dei Priori: "In questi mesi di ascolto, che abbiamo fatto costantemente, tante associazioni sportive hanno richiesto spazi e infrastrutture per lo sport. In questa città servono luoghi per curare lo sport all'aria aperta e abbiamo individuato 10 luoghi tra città e frazioni, per l'attività sportiva declinata come benessere e relazione tra persone. Palestre all'aria aperta che saranno usufruite a rotazione dalle associazioni e poi i parchi, aperti a tutti e sempre concessi a turno, ovviamente curati per gestirli al meglio.

Il nostro non è un libro dei sogni - prosegue Chiara Frontini - conosciamo dove prendere i finanziamenti che servono, in una fase storica in cui arriveranno già tantissimi investimenti per il Pnrr è necessario pensare alla qualità della vita, con una delega specifica su sport e benessere.

Oggi facciamo un esempio pratico, il progetto dello skate park, perché ai giovani daremo la nostra attenzione primaria, con spazi di aggregazione nel cuore della città, in accordo ovviamente con la Soprintendenza, per questo non diamo indicazioni precise ora. Grazie a Federico Portoni - sottolinea la candidata emozionandosi - un impegno che presi con il fratello Edoardo, e grazie a Federico Tonnicchi che ha portato avanti il progetto. Tutto questo fa parte del nostro stile, impegni e non promesse".

Federico Tonnicchi ha poi presentato a grandi linee la pista skate, precisando che si è perso molto tempo e tanti appassionati hanno abbandonato questa passione proprio per mancanza di spazi. Lo skate park, sviluppato con persone competenti, sarà in centro storico, anche se non viene spiegato dove, e avrà una parte street, una car e una semi pull.

La candidata sindaco ha poi chiamato e presentato il "Team sportivi", anzi i suoi missionari dello sport come li definisce, quasi tutti presenti e schierati al suo fianco (foto apertura), assente solo chi impegnato altrove: Adriano Ruggeri, Alessandra Croci, Marco Noto, Carlo Carbonari, Umberto Battistin, Gianluca Bernabucci, Andrea Celestini, Giulio Febbraro, Doriana Giacomelli, Marina Catoni, Stefano Cima, Antonio Leonetti e Marilena Ponzio.

"Guardandoci e guardandovi negli occhi sappiamo che abbiamo tutto da dimostrare - ha concluso rivolgendosi soprattutto ai curiosi che si erano nel frattempo avvicinati - siamo qui a prendere impegni, sperando di andare a governare una città ridotta ad un punto morto, siamo pronti a farlo con l'amore che abbiamo per Viterbo e potremo continuare a guardarci negli occhi".

Teresa Pierini