Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Bagnoregio: il sindaco Profili nomina la giunta. Bigiotti vice e assessore alla cultura

Provincia
Font

BAGNOREGIO - Ufficializzata la giunta, che è stata nominata stamattina con i decreti firmati dal sindaco Profili, che in soli 5 giorni ha definito la squadra, partendo dalla continuità con la precedente amministrazione, e scegliendo quale suo vice Francesco Bigiotti.

Pin It

Queste le deleghe assegnate ad assessori e consiglieri: Francesco Bigiotti, vicesindaco con delega al turismo ed alla cultura; Massimo Zeroli, assessore con delega alla salute, politiche sociali e politiche giovanili; Sabrina Crosta, assessore con delega al bilancio, patrimonio, tributi e pubblica istruzione; Claudio Cavalloro, assessore con delega artigianato, politiche del lavoro e occupazione, attività produttive e commercio; Giuseppina Centoscudi, consigliere con delega alle frazioni, pari opportunità, beni archeologici; Elena Gentili, consigliere con delega volontariato ed associazionismo, eventi; Giuseppe Pescatore, consigliere con delega al verde pubblico e ambiente.

Profili ha scelto anche di proporre al Consiglio David Crescenzi come Presidente e ha salutato i consiglieri Stefano Augugliaro, Patrizia Gensini, Carlo Pesante e Annalisa Bizzarri, che affiancheranno la squadra con specifiche deleghe in questo viaggio.

Luca Profili ha approfittato anche per ringraziare dai social i suo concittadini: "E' il sogno di un bambino che si realizza, diventare Sindaco del mio paese a 30 anni è uno dei regali più belli che la vita mi potesse fare. Non dimenticherò mai le lacrime dei miei cittadini emozionati. Sono stati mesi faticosi ma non c’è tempo per riposare. È un onore ed un privilegio continuare a servire questa città. Un pensiero alle mie nonne, che sarebbero orgogliose di questo momento. Ai miei genitori, per il loro amore indissolubile. Buon futuro a chi mi accompagnerà in questo viaggio perchè con garbo e gentilezza, continua una storia bellissima".

T. P.