Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Morgan si allontana da Sutri: un giudice ha riconosciuto il valore artistico della sua casa-museo

Provincia
Font

SUTRI - Niente trasferimento in Tuscia, almeno per il momento, per il cantautore Morgan, invitato dal sindaco Sgbarbi a vivere a Villa Savolelli in cambio di attività gratuite per il progetto della scuola musicale.

Pin It

L'artista, che si sta muovendo anche contro l'acquirente, ha avuto ragiorne sull'aspetto museale della casa, compresi anche i muri, usati molto spesso come fogli per appuntare pensieri.

Come informa ADN Kronos. è stato, almeno per il momento, bloccato lo sgombero forzoso del contenuto della casa di Monza che era di proprietà dell'ex leader dei Bluvertigo, e che è stata venduta all'asta qualche settimana fa.

'Tutto quello che c’è, gli strumenti, i manoscritti, la tecnologia e i teatrini di legno, la miriade di inediti, di libri, dischi, la costumeria di scena, gli arredi autocostruiti, le scritte sui muri, i quadri, le fotografie, tutto, tutto rimane dove sta'', hanno fatto sapere dall'entourage di Morgan.

Dal canto suo, il musicista ha commentato, sempre all'agenzia: ''Quando io e pochissimi amici abbiamo gridato: 'giù le mani dall’arte!' evidentemente non lo abbiamo fatto invano perché chi ci doveva ascoltare lo ha fatto''.