Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

E' ufficiale: la sala stampa dello stadio Rocchi sarà intitolata ad Andrea Arena

In Citta'
Font

VITERBO - Arriva al Rocchi la Sala stampa Andrea Arena: l'annuncio oggi sulle pagine de L'arenone, parole in libertà, da parte di Eleonora Celestini, che mette così in luce la fine dell'iter amministrativo e la data della cerimonia, diventata possibile dopo la richiesta formale di tanti colleghi, deliberata poi in giunta comunale il 23 novembre scorso.

Pin It

Così Elenora (qui è possibile leggere tutto l'articolo): "Parliamoci chiaro, onestamente: io ne sta storia in realtà non ho alcun merito, se non solo quello di aver preso un foglio word, di aver scritto una richiesta inviata al Comune di Viterbo e di aver raggruppato una serie (una lunga serie, a onor del vero: grazie a tutti!) di colleghi che con me quella richiesta l’hanno sottoscritta. Col cuore. Il resto lo ha fatto la giunta comunale di Viterbo, presieduta dal sindaco Giovanni Arena, a cui va tutta la mia, la nostra, gratitudine per aver reso quella istanza una realtà. Gratitudine che va riconosciuta anche al consigliere comunale Giulio Marini, che si è occupato dell’iter della pratica, e alla AS Viterbese Castrense, alla famiglia Camilli e al dg Diego Foresti, per la disponibilità [...].

La cerimonia di intitolazione con ogni probabilità si terrà a gennaio, in concomitanza con il primo anniversario dalla scomparsa di Andrea. 'Sala stampa Andrea Arena – Giornalista libero, scrittore, amante dello sport, tifoso della Viterbese': queste le parole che resteranno impresse, a imperitura memoria, sulla targa della sala stampa del Rocchi. Che per tanti potrà anche essere un semplice stadietto di provincia senza infamia e senza lode, ma che per Andrea Arena per tanti anni è stato come una casa".