Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

"Un desiderio di Irene": riprende l’attività psico-fisica in vasca per donne operate di tumore al seno

In Citta'
Font

VITERBO -  Riprenderanno il prossimo lunedì 7 ottobre i corsi di “Un desiderio di Irene”, il programma di attenzione psico-fisica in vasca per donne operate di tumore al seno realizzato da Confartigianato Imprese di Viterbo, Ancos e Asl di Viterbo, in collaborazione con piscina MGM, associazioni Beatrice e Aman e partner privati. L’iniziativa, alla sua seconda edizione, è stata concepita per ricordare adeguatamente Irene, giovane impiegata negli uffici dell’associazione viterbese che a soli 38 anni, dopo aver combattuto la malattia con grande coraggio, se ne è andata ad inizio 2019.

Pin It

Dopo il successo della prima edizione, su proposta di Ancos Confartigianato, a stretto contatto con la Asl di Viterbo, con Aman e Beatrice, grazie alla rinnovata e insostituibile disponibilità della piscina MGM della famiglia Mattioli, delle istruttrici federali Simona Cimichella e Carla Ferrazzani, dei partner Regie Auto e Mastronicola, infatti, le donne partecipanti potranno di nuovo seguire gratuitamente percorsi di benessere in vasca in un ambiente a loro esclusivamente dedicato.

L’attività in acqua si svolgerà anche nella seconda stagione ogni lunedì, in orario dedicato, a partire dal 7 ottobre.

Per informazioni su come partecipare è possibile rivolgersi al reparto di Oncologia e Rete oncologia dell’ospedale di Belcolle o contattare direttamente la piscina MGM in Strada Castiglione 51 a Viterbo, tel. 0761-390242, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..