Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Danzando i 5 elementi: gioia e condivisione tra le allieve del laboratorio

In Citta'
Font

VITERBO - E' iniziato il laboratorio artistico performativo “Danzando i 5 elementi” organizzato dall'associazione Takitedha e dalla Scuola Kathak Italia, fondate da Rosella Fanelli, in collaborazione con Casale Pontesodo Parco-dell'Olmo, iniziativa sostenuta dal Centro Shanti Benessere e realizzata nell'ambito dell'Estate Viterbese.

Pin It

Un gruppo di bambine e ragazze, a cui si aggiungeranno altri partecipanti nella giornata odierna, ha avviato un percorso di gioco danza alla scoperta della natura, secondo una visione orientale dei cinque elementi: Akaash - Spazio-Cielo, Vayu - Aria, Jal – Acqua, Agni – Fuoco, Prithvi – Terra.

Il gruppo eterogeneo ha mostrato un grandissimo interesse nell'apprendere giocando, mischiandosi a prescindere dall'età, anzi, con le più grandi pronte ad aiutare e supportare le più piccole.

LabDanzando3

Nel primo appuntamento, guidate da Rosella Fanelli, è stato possibile iniziare a conoscere la rappresentazione degli elementi, che diventano così riconoscibili ed individuabili da gesti e movimenti, e la limitazione dello spazio in cui muoversi.

LabDanzando4

Nella seconda parte ha preso la guida Ilaria Passeri che, dopo aver dato sfogo alla creatività delle partecipanti, invitate ad imitare natura ed animali, ha convogliato l'esperienza nella realizzazione di Tableau vivant, veri quadri viventi, disegnati con le performance delle partecipanti alla giornata di lezione.

LabDanzando5

Una stimolazione continua alla fantasia che permette di identificarsi nella natura, conoscerla e sicuramente apprezzarla.

Il laboratorio prosegue oggi, 3 settembre, e domani 4, sempre al casale di Ponte Sodo.

Sabato i partecipanti saranno loro stessi protagonisti nel trekking urbano organizzato dalla guida Daniela Stampatori, aperto a tutti gli interessati, per una passeggiata, un viaggio diverso all'interno del centro storico, che permetterà di recuperare ricordi recenti o passati della città, che affondano nella storia e nella leggenda e porterà ad una nuova consapevolezza su Viterbo.

Protagonisti di nuovo i 5 elementi, uno per ogni sosta: partendo da San Sisto, dove l'aria collegherà un fatto di cronaca, impossibile da dimenticare, con la tradizione, e poi l'acqua, elemento scenografico delle fontane cittadine, ma anche la terra come storia, passato, archeologia, o il fuoco, anch'esso dedicato ad un mito a cui si lega la nascita stessa di questa terra, per chiudere con lo spazio, delimitato da una coreografia di danza indiana. Una passeggiata per il centro storico, da guardare e conoscere con occhi diversi.

Il trekking urbano è aperto a tutti, con partenza ore 17.00 da San Sisto, il costo di partecipazione è di 5 euro.

La giornata di sabato 5 settembre si chiuderà con lo spettacolo, sempre sul tema dei cinque elementi, alle 21 nel chiostro longobardo della Chiesa Santa Maria Nuova, pensato per restituire agli spettatori, attraverso un'arte millenaria come quella indiana, uno spazio energetico fatto di rituali e musiche tradizionali, frutto di un'esperienza di ricerca che crea così un ponte e un dialogo tra occidente e oriente, mettendo in risalto le possibili similitudini tra culture arcaiche.

Saranno protagonisti, in costumi tradizionali indiani con accompagnamento di percussioni dal vivo, Rosella Fanelli, ideatrice del progetto e coreografie; ManishMadankar, Tabla, percussioni indiane; Guido De Laurenzi, Mohan.Veena,Chitarra indiana; Valeria Vespaziani, Danza Kathak e Bharatnatyam; Ilaria Passeri, Narrazione.

Lo spettacolo serale prevede un contributo consapevole di 12 euro.

Per tutti gli eventi è necessaria la prenotazione obbligatoria al 3519123220.

Per informazioni: eventi Fb Laboratorio/Trekking - Spettacolo

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Viterbo ed è inserita nel cartellone dell'Estate Viterbese.

Teresa Pierini