Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Staffetta Tricolore: Tiziano Monti in strada tra Viterbo, Tarquinia e Civitavecchia per il Capitano Alex

In Citta'
Font

VITERBO - Poco più di un anno fa, mentre la Tuscia attendeva il suo arrivo in staffetta, Alex Zanardi subiva l'ennesimo gravissimo incidente, stavolta in handbike. Tredici mesi dopo è quella stessa carovana che scende di nuovo in strada per il loro, il nostro Alex.

Pin It

E' partita ieri la grande staffetta di Obiettivo3, nata nella primavera del 2020 per lanciare un segnale di speranza all’Italia dopo il lockdown, di nuovo al nastro di partenza con lo stesso spirito e tanta voglia di mandare un messaggio al proprio capitano.

"Lo sport paralimpico e gli atleti disabili vogliono continuare a fare sentire la propria voce e rappresentare un esempio concreto per quanti cercano di superare le piccole e grandi sfide della vita. L’edizione 2021 andrà in scena dal 4 al 25 luglio - spiegano gli organizzatori -. Un viaggio di tre settimane con 65 atleti paralimpici impegnati lungo 54 tappe distese su 18 regioni. Ogni atleta percorrerà il proprio tragitto in handbike, bicicletta o carrozzina olimpica, passandosi di mano in mano il testimone.
La staffetta avrà tre partenze differenti dal nord Italia, che daranno vita a tre percorsi destinati ad unirsi a Bologna prima di proseguire con un unico serpentone fino al traguardo.

L’evento sarà arricchito da diverse manifestazioni di supporto. In particolare, in alcune città verrà allestito un villaggio sportivo che offrirà momenti di approfondimento su sport e cultura paralimpica e la possibilità di provare le discipline, candidandosi a far parte di Obiettivo3".

Percorso Verde, Bianco e Rosso, mentre nella Tuscia arriverà il Tricolore, bandiera della staffetta stessa che porta il nome di "Obiettivo Tricolore" (clicca qui https://www.obiettivo3.com/wp-content/uploads/2021/06/Programma-e-date-staffetta-2021.pdf per vedere tutte le tappe il percorso dettagliato). 

Un grande momento di sport da vivere il 15 luglio prossimo. Viterbo vivrà l'arrivo da Orvieto con il cambio del testimone tra gli atleti Antonucci e Tiziano Monti, che partirà poi alla volta di Tarquinia, dove sarà supportato con tutto l'affetto degno del campione di casa, pronto a puntare verso Civitavecchia.

Lo scorso anno tutto si svolse in un'atmosfera surreale, con Zanardi in lotta per la vita in ospedale e la famiglia che volle fortemente la prosecuzione della staffetta, certi che Alex avrebbe fatto altrettanto. Oggi il campione dei motori, poi simbolo degli sport paraolimpico sta lottando per tornare ad una vita normale. Il figlio, in un'intervista su Fanpage ha parlato della situazione attuale: "È sempre lì. Nessuna novità, niente di niente. Siamo anche un po’ stressati per questo, non ci sono grandi cambiamenti. Noi non perdiamo le speranze, la fibra è buona". Sono riusciti a metterlo in poltrona, dove può svolgere sedute di fisioterapia, viene assistito anche con la sua musica preferita, quella di Venditti, e risponde a qualche stimolo. Osserva tutto, qualche volta sorride, la strada è lunga ma i suoi ragazzi sono pronti a combattere per dimostrare la propria forza.

Come Tiziano Monti, che per la seconda volta sarà in pista per lui: "Ci siamo quasi...!! La carovana di Obiettivo Tricolore è già partita e tra qualche giorno attraverserà il nostro territorio. Da Viterbo a Civitavecchia passando per Tuscania e nella mia Tarquinia. Il 15 luglio chiunque voglia unirsi in questo viaggio è il benvenuto, anche solo per un pezzetto, ma sarà una bellissima esperienza. L'appuntamento è alle 11.30 circa per accogliere la staffetta in arrivo da Orvieto a piazza del Plebiscito a Viterbo. Poi intorno alle 14.30 si ripartirà sempre da lì in direzione Civitavecchia. Farà caldo, lo so... Ma se fosse semplice, non si chiamerebbe La Grande Staffetta! Per Alex, con Alex. Ci vediamo presto..."

Teresa Pierini