Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Viterbo Città del Natale: tutte le iniziative delle festività

In Citta'
Font

VITERBO - Tirate le somme del cartellone natalizio nella città dei papi, con una conferenza stampa che ha raccolto tutti i protagonisti delle festività, da Viterbo Christmas, già iniziato, ai concerti in programma organizzati da Touring club, Viterbo con Amore e Associazione XXI secolo, l'allestimento in piazza Verdi della Camera di Commercio, fino ai presepi e alle iniziative che si svolgeranno tra Bagnaia, La Quercia, Grotte Santo Stefano e Sant'Angelo. 

Pin It

Soddisfatto il sindaco Arena, che ha aperto la conferenza Viterbo Città del Natale: "Siamo entrati in atmosfera natalizia, non vorrei parlare di virus ma ci vuole massima attenzione, e qui confermo l'ordinanza per la mascherina all'aperto, godiamoci le feste con tutte le regole del caso. Il Comune ha interagito con tutte le realtà per ottenere un risultato di qualità: in piazza del Plebiscito si formerà l'accesso al centro in festa con il bosco e la pista di pattinaggio, anche Bagnaia avrà il suo presepe vivente nel borgo, ora arriveranno le luminarie e l'8 accenderemo l'albero. Grazie a tutte le realtà coinvolte". 

Il lavoro di questi mesi è stato presentato dall'assessore De Carolis: "Il Natale è di tutti e siamo felici di aver condiviso il progetto con tante realtà. Grazie alla Camera di commercio che ogni anno abbellisce piazza Verdi, e grazie a chi gestirà Bagnaia e Grotte Santo Stefano; tradizione rispettata con il gospel di Viterbo con amore, il Touring per il concerto dell'Immacolata, e ancora il Village natalizio già invaso dai turisti. Anche io raccomando massima attenzione, specie con le mascherine, così da vivere in sicurezza. Tornano le proiezioni sui palazzi storici, con immagini nuove, e abbiamo anche aggiunto un villaggio elfi in via Saffi. Palazzo dei papi e l'ex ospedale avranno la loro colorazione natalizia, così da diventare, se fotografata, una cartolina da portarsi a casa, specie per i turisti. Grazie alla curia e alla Provincia per la disponibilità nel concedere i loro palazzi, parte integrante del Village. Durante i fine settimana, per il centro, sono previste animazioni con artisti di strada che si sposteranno, così da essere vissuti da tutti senza assembramenti". 

Il lato commerciale è stato illustrato dall'assessore Mancini: "Il risultato odierno è frutto di progettualità. Accenderemo le vie del commercio in centro e le frazioni, Sant'Angelo compreso, e Santa Barbara. Grazie alla Camera di commercio per quanto fatto sui locali sfitti, arricchendoli con proposte a tema. Nel mercatino del Natale arriva la fabbrica del cioccolato di Casantini e prodotti di festa, è stato complicato gestire gli stand, perché con la legge cambiata in tanti hanno dovuto rinunciare per problemi con il Durc, quindi ci sarà un ricambio, ma garantiamo tanti prodotti tipici e natalizi. Buone notizie sull'accoglienza, Viterbo è già prenotata al 75% e non si segnalano rinunce, segno che diamo sicurezza ai turisti".

La voce è poi passata alle realtà coinvolte. Giuliano Nisi, presidente Associazione XXI secolo, ha confermato il concerto di Natale il 23 dicembre, che vedrà ospite Tosca, accompagnata dall'orchestra EtruriaeEnsemble, dal coro Il Contrappunto e i solisti del Premio Ricci. La novità sono i biglietti scontati per i visitatori del Village e ancora il 18 dicembre un altro concerto, stavolta nel Paese delle fiabe, dalla chiesa di Sant'Angelo, con filodiffusione nel paese, vista la scarsa capienza interna. 

Francesco Monzillo, segretario della Camera di commercio Rieti e Viterbo, ha confermato gli allestimenti di festa: "La nostra sede sarà illuminata e avremo, in piazza Verdi, un villaggio artico con orsi e oggetti di festa. Aggiungeremo anche noi animazione con giocolieri, saltimbanchi e attori; inoltre ci saranno laboratori gastronomici e show cooking per gli appassionati. Alla pensilina sarà presente la proiezione di un video emozionale sulla Tuscia ed è in programma un evento sull'olio, evidenziato sul lato dell'estetica, molto di moda. Tutto sarà presentato a Roma con promozione su metro e giornali, per incuriosire il bacino della Capitale". 

Andrea Radanich, già impegnato con il Viterbo Christmas, ha confermato il successo: "Ben duemila biglietti nel primo fine settimana di apertura, un vero record, mai successo prima, segno che il village era molto atteso. Inoltre sui canali social notiamo molta richiesta e siamo ottimisti" (clicca per vedere le foto dell'inaugurazione con tutti gli allestimenti: https://www.latuaetruria.it/foto/5098-viterbo-christmas-bentornati-babbo-natale-befana-ed-elfi).

Ancora musica e festa con Viterbo con Amore, presentati da Domenico Arruzzolo: "Come ogni anno l'evento principale è il concerto gospel per la pace e solidarietà, in programma il 27 dicembre al'Unione. Noi siamo pronti ma c'è incertezza sugli artisti americani che devono arrivare, J. David Bratton & Virginia Union Gospel Choir, speriamo non ci siano problemi, ma siamo fiduciosi. Gil artisti hanno un tour nazionale importante, tra cui la partecipazione al concerto in Vaticano che sarà trasmesso in Tv il 24 dicembre. Prima saremo impegnanti, il 18 e 19 dicembre, nell'evento di street food in piazza Fontana grande con altre realtà, sabato avremo anche con noi Babbo natale e ancora il 4 gennaio torna la Befana a Pianoscarano, anzi le Befane, quelle della Calza più lunga del mondo". 

Bagnaia sarà vestita a festa dall'8 dicembre con l'accensione dell'albero e la proiezione sulla torre, come spiegato dalla consigliera Cepparotti, per conto della proloco e delle associazioni: "Dopo l'albero con Babbo Natale, torna il presepe vivente con la proloco e le mamme, il 19 dicembre nel borgo, in versione statica pr questioni di sicurezza, ma è giusto che ci sia. Partecipano l'Istituto Orioli, gli amici del Christmas village e il centro polivalente". 

Sempre l'8 dicembre un nuovo incontro, stavolta con la musica, raccontato da Vincenzo Ceniti: "Diamo appuntamento alle 16.30 alla Chiesa della Verità, con un concerto speciale, che vedrà protagonisti un sopranista e contraltista, rispettando la tradizione di un tempo che non prevedeva esibizioni femminili. Saranno eseguiti l'Ave Maria di Scarlatti e lo Stabat Mater di Pergolesi. Nello stesso giorno sarà inagurato il cantiere di restauro delle piastrelle della Cappella Mazzatosta. Inoltre terremo una conferenza su Sebastiano del Piombo, a via Saffi, nella chiesa ortodossa di Sant'Ignazio". 

Infine la proloco Viterbo, rappresentata in collegamento da Irene Temperini, che oltre l'organizzazione del Natale in basilica, a La Quercia (leggi https://www.latuaetruria.it/news/19-in-citta/5115-natale-in-basilica-a-la-quercia-torna-la-bellezza-con-la-mostra-100-presepi-concerti-e-celebrazioni), lascerà aperto ogni giorno di festa l'info point di via San Lorenzo, per dare indicazioni ai turisti, organizzando visite guidate nei fine settimana.

Teresa Pierini